PLAYRETRO.IT

Never Surrenda To the Future!

Home Delirio Maiko Vs Geisha a confronto: quali sono le differenze?

Maiko Vs Geisha a confronto: quali sono le differenze?

di LittlePellizza
A+A-
Reset

Maiko Vs Geisha a confronto:

quali sono le differenze?

Maiko. Geisha. Due parti importanti della cultura giapponese che molti stranieri faticano a separare.

Ci sono tuttavia delle differenze, come discuteremo in questo articolo

A differenza delle professioni come quella dei samurai , le geishe hanno continuato a intrattenere per secoli, e i viaggiatori di oggi sono ancora propensi a vedere questi meravigliosi intrattenitori sparsi per il paese.

Prima di esplorare le differenze estetiche tra i due, diamo un’occhiata in dettaglio al significato di ciascun termine.

MAIKO

Derivante dal giapponese “mai” che significa danza e “ko” che significa bambino , la Maiko è letteralmente una bambina che balla.

Meno comunemente sentita nel resto del mondo, la Maiko è una Geisha apprendista. Trascorre circa cinque anni ad allenarsi e ad apprendere le “gei” (arti).

L’allenamento Maiko inizia in genere quando una ragazza ha quindici anni e dura fino a sei mesi (il periodo di preparazione ).

Durante questo periodo vengono chiamati “shikomi san”. L’allenamento è duro; alle ragazze non è permesso vedere o chiamare la famiglia, anche se le lettere sono consentite.

Ogni shikomi san è abbinato a una Oneesan ( sorella ) che funge da mentore per loro durante l’addestramento.

La shikomi san assiste anche la loro Oneesan nella preparazione dei vestiti e nel trucco prima che lei vada ad esibirsi all’Ochava ( casa da tè ).

Dopo aver superato i test – La ragazza diventa ufficialmente una Maiko e lavora per una casa di bevute/alloggio di geishe chiamata Okiya. Questo è gestito dalla casa Okaasan, che significa madre , poiché questa donna si comporta come la madre delle ragazze durante il loro periodo come Maikos.

Attraverso la formazione Maiko, le ragazze migliorano gradualmente il loro status prima di diplomarsi definitivamente come Geisha. Questa cerimonia si chiama Erikae, che significa giro del colletto

È possibile rinunciare al ruolo di Maiko per le ragazze di età superiore ai 20 anni.

Maiko nel passato

In passato, le ragazze venivano spesso vendute a un Okiya di appena cinque o sette anni per diventare una maiko.

Per fortuna, questa pratica è ora vietata e le ragazze scelgono da sole se vogliono intraprendere questa professione.

GEISHA

La parola Geisha è una fusione di “gei” che significa arte e “sha” che significa persona .

Pertanto, una Geisha è una donna addestrata nella musica tradizionale giapponese, nel canto, nei giochi e nella danza.

A differenza di quanto molti credono, una Geisha non è una prostituta o una cortigiana, semplicemente si esibisce e intrattiene le persone con le sue abilità.

Le geishe sono considerate culturalmente d’élite e prestano molta attenzione all’estetica e alla bellezza.

Sono donne indipendenti considerate imprenditrici molto rispettate in Giappone e che hanno evitato lo stereotipo di diventare madri sposate dipendenti dagli uomini per denaro.

Conclusione chiave: il ruolo di una Geisha è quello di intrattenere con balli e canti, nonché di avere conversazioni significative con i clienti. A Tokyo il termine “Geisha” è comune, mentre a Kyoto il termine è “Geiko”.


Maiko Vs Geisha:

differenze nell’aspetto

Ora che comprendiamo le differenze tra una Maiko e una Geisha in termini di terminologia, è importante comprendere anche le differenze nell’aspetto e nell’abbigliamento.

Capelli

Le Maiko tendono a pettinarsi eccessivamente; pettinano i capelli alla perfezione e dormono persino su un takamakura .

Il termine takamakura significa letteralmente “cuscino alto” ed è una sorta di tutore per il collo che impedisce ai capelli di Maiko di diventare arruffati.

Al contrario – Una Geisha è molto più rilassata riguardo ai suoi capelli e spesso indossa una parrucca. Per questo motivo, il trucco di una Geisha di solito raggiunge l’attaccatura dei capelli, mentre una Maiko mostrerà una piccola quantità di pelle priva di trucco attorno all’attaccatura dei capelli.

Una Maiko cambierà la sua pettinatura per celebrare ciascuna delle cinque fasi dell’apprendista. Avrà anche un elaborato pettine per fiori chiamato Hanakanzashi , fatto di ornamenti e seta.

Una Geisha, invece, avrà un semplice Kanzashi (pettine decorato).

Storicamente, si ritiene che questo Kanzashi fungesse anche da strumento di autodifesa grazie al suo perno affilato.

Il motivo delle diverse acconciature e dell’uso delle parrucche è che le acconciature indossate da Maiko sono complicate e costose.

Una volta diventata una Geisha a tutti gli effetti, è più conveniente investire in una parrucca. È anche più salutare poiché molte Geisha perdono i capelli presto a causa dell’eccessiva manipolazione.

Trucco rosa e rosso

Quando si tratta di trucco, Geisha e Maiko si assomigliano.

Tuttavia, ad un attento esame, una Maiko avrà un trucco rosso intorno agli occhi e più rosa sulle guance.

Una Maiko avrà anche una definizione rosa o rossa nelle sopracciglia sotto il nero. Infine, Maiko colora solo parzialmente le loro labbra di rosso.

La geisha, d’altra parte, ha una faccia bianca con gli occhi delineati di nero. Ci sarà un debole rosso sulle loro sopracciglia, sotto il nero. Una Geisha avrà labbra rosse piene o quasi piene.

Kimono Maiko contro Geisha

I kimono Maiko sono molto più impegnativi dei kimono Geisha.

Maiko indosserà anche maniche più lunghe, anche fino alla caviglia. Un kimono Geisha ha un colore più solido e maniche più corte.

Una Maiko indossa un nagajuban rosso (una semplice veste indossata sotto il kimono) mentre una Geisha avrà un colore molto più tenue.

Obi

Le Geisha indossano obi ( fascia ) che sono sottili e corti.

Le Maiko, invece, indossano un obi più largo e lungo che arriva quasi alle caviglie.

Collare

Proprio come il kimono, il colletto di Maiko è decorativo, ricamato e rosso verso la parte posteriore del collo.

Al contrario, una Geisha indossa un colletto bianco.

Calzature

Essere una Maiko è molto più impegnativa dal punto di vista fisico poiché indossano zoccoli di legno alti chiamati Okobo. Questi avevano cinghie rosse e avevano dei campanelli al loro interno.

Una Geisha, invece, indosserà scarpe più basse chiamate Geta, che sono più basse e molto più comode.

 

Diventare una Geisha

Dopo aver completato la scuola dell’obbligo, una ragazza che vuole diventare una Geisha farà domanda per diventare una Maiko.

Esistono diversi modi per farlo:

  • O qualcuno che conoscono li indirizza a un proprietario di Okiya oppure possono contattare direttamente l’Okiya.
  • Un altro modo per candidarsi è rivolgersi al sindacato delle geishe nel proprio distretto. Ci sarà un processo di intervista.

Di solito, le Geisha scelgono di specializzarsi nella musica o nella danza e non ci sono limiti di età per essere una Geisha: ci sono alcune donne che hanno continuato nella professione fino all’età di 90 anni!

La regola principale: una Geisha, tuttavia, deve rimanere single e non sposarsi. Se sceglie di sposarsi, non potrà più essere una Geisha. La regola è semplice: una Geisha è sposata con la propria arte.

Formazione

Durante l’allenamento, ci sono molte cose che Maiko deve imparare per diventare una Geisha a tutti gli effetti.

Ciò comprende:

  • Camminare con passi tranquilli, quasi strascicando i piedi (cosa difficile con gli zoccoli di legno)
  • Etichetta
  • Le vie degli uomini
  • Come condurre una cerimonia del tè
  • Come disporre i fiori
  • Danza classica dei fan
  • Danza dell’ombrello
  • Calligrafia
  • Imparare a suonare il Samisen, uno strumento simile al banjo
  • Come mangiare pesce e tofu senza che il cibo tocchi le labbra
  • Come inchinarsi correttamente

Dato che la formazione è così severa e il contatto con le famiglie è limitato, molte Maiko pensano di smettere.

Molte Maiko non diventano Geisha e lasciano la scuola alla fine del loro addestramento Maiko.

Quanto dura il training di Geisha

La formazione della geisha, conosciuta come “scuola di geisha” o “okiya”, dura in genere circa cinque anni. Durante questo periodo, le giovani donne, conosciute come “maiko”, apprendono una varietà di abilità, tra cui la danza tradizionale, la musica, la cerimonia del tè, la disposizione dei fiori e la conversazione. Imparano anche come truccarsi e vestirsi con i tradizionali abiti da geisha.

La formazione è rigorosa ed impegnativa e ci si aspetta che le maiko rispettino regole e regolamenti rigorosi. Vivono in una tradizionale casa delle geishe, conosciuta come “okiya”, dove sono supervisionate da una geisha più anziana, conosciuta come “sorella maggiore” o “onee-san”.

Dopo aver completato la formazione, le maiko diventano geisha a tutti gli effetti e sono libere di lavorare in modo indipendente.

Tuttavia, potrebbero essere necessari ancora diversi anni per stabilire una reputazione e costruire una clientela.

Stipendio di Maiko Vs Geisha

Poiché una Maiko è un’apprendista, non guadagna uno stipendio.

Tuttavia, il suo alloggio, cibo, trasporto, lezioni e vestiti sono pagati dall’okiya. Alcune Maiko guadagnano un piccolo stipendio.

Una Geisha guadagna uno stipendio intero, ma il suo reddito dipenderà dal numero di impegni in cui è coinvolta e dal suo livello di abilità.

Proprio come gli attori nel settore delle arti dello spettacolo, alcune geishe guadagneranno molto più di altre.

Si ritiene che lo stipendio sia di circa $ 3.000 al mese fino a $ 10.000 + per la Geisha migliore e più popolare.

Una Geisha riceverà anche regali dai clienti. Potrebbero essere gemme costose o kimono di seta.

Quali sono le responsabilità di una Maiko e di una Geisha?

La responsabilità principale di una Maiko e di una Geisha è intrattenere i clienti eseguendo arti tradizionali, come la danza, la musica e la conversazione.

Servono anche tè e si impegnano in attività sociali, come partecipare a feste ed eventi. Inoltre, ci si aspetta che mantengano un alto livello di professionalità, incluso il rispetto di rigide regole di etichetta e abbigliamento.

Può una Maiko diventare una Geisha?

Sì, una Maiko può diventare una Geisha dopo aver completato il suo addestramento. Una volta diventata una Geisha, è libera di lavorare in modo indipendente e di stabilire la propria clientela.

Qual è il ruolo di Maiko e Geisha nella cultura giapponese?

Maiko e Geisha svolgono da secoli un ruolo importante nella cultura giapponese.

Sono conosciuti per la loro bellezza, grazia e talento e sono stati ammirati sia dagli uomini che dalle donne. Hanno anche servito come ambasciatori culturali, aiutando a promuovere l’arte e la cultura giapponese nel mondo.

Come fanno Maiko e Geisha a intrattenere i loro clienti?

Maiko e Geisha intrattengono i loro clienti eseguendo arti tradizionali, come danza, musica e conversazione.

Servono anche tè e si impegnano in attività sociali, come partecipare a feste ed eventi.

Sono abili nel conversare e nel mettere a proprio agio i clienti e sono noti per la loro arguzia e intelligenza.

Quali sono i tratti della personalità richiesti per diventare una Maiko o una Geisha di successo?

Per diventare una Maiko o una Geisha di successo, è necessario possedere una varietà di tratti della personalità, tra cui disciplina, dedizione e una forte etica del lavoro.

Devono anche essere estroversi, affabili e in grado di conversare con una vasta gamma di persone.

Inoltre, devono avere un profondo apprezzamento per l’arte e la cultura tradizionale giapponese ed essere disposti a dedicarsi alla propria arte.

Quante Maiko e Geisha ci sono in Giappone

Il numero di Maiko e Geisha in Giappone è diminuito negli ultimi decenni. Secondo un sondaggio condotto dal Ministero dell’Economia, del Commercio e dell’Industria nel 2020, in Giappone c’erano circa 1.200 Geisha e Maiko.

Questo è in calo rispetto a circa 80.000 negli anni ’20.

Il calo numerico è dovuto a una serie di fattori, tra cui i cambiamenti nelle condizioni sociali ed economiche, nonché la mancanza di interesse tra le generazioni più giovani nel perseguire carriere come Maiko o Geisha.

Ecco alcuni numeri stimati di Maiko e Geisha in Giappone nel corso degli anni:

  • Anni ’20: circa 80.000
  • Anni ’50: circa 30.000
  • Anni ’60: circa 17.000
  • Anni ’70: circa 10.000
  • Anni ’80: circa 6.000
  • Anni ’90: circa 5.000
  • Anni 2000: circa 2.000
  • Anni 2010: circa 1.500
  • 2020: circa 1.200
Conclusione su Maiko e Geisha

Come abbiamo visto, ci sono grandi differenze tra Maiko e Geisha!

Le differenze non sono solo nel ruolo ma anche nell’aspetto.

Conoscere le sottili differenze nell’abbigliamento, ci aiuta anche a capire perché la cerimonia per diventare Geisha da Maiko si chiama Erikae ( giro del colletto ) perché, letteralmente, quando la Maiko diventa Geisha, smetterà di indossare i suoi ornamenti decorativi. colletto e inizia invece a indossarne uno bianco semplice, tra gli altri cambiamenti di rotta.

Quando si viaggia in Giappone, le aree turistiche avranno anche delle “geisha turistiche”.

Queste non sono vere Geisha ma si travestiranno da Geisha per fotografie e motivi turistici.

Come puoi sapere se non sono una vera Geisha? Probabilmente faranno fatica a camminare nei loro panni!

Speriamo che questo articolo ti aiuti a conoscere la differenza tra una Maiko e una Geisha la prossima volta che visiterai il Giappone! Potrai anche stupire i tuoi amici con le tue nuove conoscenze!


FOLLOW US! JOIN GROUP ON FACEBOOK!

FOLLOW US! JOIN GROUP ON FACEBOOK!

🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝

Lascia un commento!

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

PLAYRETRO.IT
INDICE ▲