Home Delirio 10 Peggiori copie di film di Supereoi Vol.1

10 Peggiori copie di film di Supereoi Vol.1

Non c'e limite al peggio

di LittlePellizza

Ogni film di successo ha sempre una parodia o una brutta copia

10 Peggiori copie di film di Supereoi

Il cinema, come ogni altra forma d’arte, ci regala sovente buon film , solitamente prodotti a seguito del grande successo ottenuto da qualche pioniere del genere. Negli ultimi anni abbiam visto il film dedicati ai supereroi, in particolare marvel, i cosidetti cinecomics . Grazie alle ultime tecnologie in campo cinematografico è stato possibile proporre storie altrimenti impossibili da realizzare. Tuttavia, ci sono alcune circostanze in cui, più che a tanti lungometraggi intenzionati a sfruttare la fama di pochi, ci troviamo davanti a film che hanno fallito anche nel loro intento di essere un banalissimo plagio dei più noti film di genere supereroistico. Oltre al genere parodistico , che se ben sfruttato genera perle. Ci sonche vere e propri plagi o scopiazzature  platealei

Un mockbuster, più raramente knockbuster, è il termine con il quale si indicano quei film, quasi sempre B-movie a basso costo, che vengono lanciati sul mercato, solitamente casalingo, cercando di cavalcare l’onda di un film che precedentemente ha riscosso un notevole successo. Anche se i due termini sono spesso usati come sinonimi, mockbuster nel significato della parola (gioco di parole tra mock = falso, parodistico, e blockbuster) indica un prodotto a intento derisorio, mentre knockbuster indica un prodotto derivato.

LETS START


ALMIGHTY THOR (2011)

ALMIGHTY THOR (2011)

Directed by Christopher Olen Ray
Written by Eric Forsberg
Produced by
  • David Michael Latt
  • David Rimawi
  • Paul Bales
Starring
  • Cody Deal
  • Patricia Velásquez
  • Kevin Nash
  • Richard Grieco
  • Nicole Fox
Cinematography Alexander Yellen
Edited by Benjamin Lee Cooper
Ron Santiano
Music by Chris Ridenhour
Distributed by The Asylum
Release date
  • May 7, 2011
Running time
90 minutes
Country United Kingdom
Language English
Budget $200,000

Asylum è un casa cinematrografica poco conosciuta ai piu ma famosa per parodie +o- umoristiche dei film piu famosi.Sharkando è la serie piu famosa ma non dimentichiamo anche Megalodon, Alien Nation e tanti altri.

ALMIGHTY THOR, ha una trama semplice incentrata sul recupero del famoso martello.Cgi bruttisssima e recitazione angosciante.Tutto ciò che è stato girato sulla Terra è orrendamente brutto, con una tavolozza di colori sporca che sembra ancora peggio dopo aver trascorso del tempo ad Asgard.The Almighty Thor scimmiotta con orgoglio tutto ciò che riguarda uno dei peggiori prodotti della Marvel, e riesce comunque a essere esponenzialmente inferiore.

TRAILER


3 DEV ADAM ( 1973 )

3 DEV ADAM

3 Dev Adam.jpg
Directed by T. Fikret Uçak
Written by Doğan Tamer
Produced by Hasan Tual
Starring
  • Aytekin Akkaya
  • Deniz Erkanat
  • Yavuz Selekman
  • Tevfik Şen
  • Doğan Tamer
  • Mine Sun
Cinematography Orhan Kapkı
Edited by Hüsamettin Üren
Production
companies
Tual Film
Arsel
Distributed by RENKLİ
Release date
  • November 1, 1973
Running time
81 minutes
Country Turkey
Language Turkish

Basato sui piu famosi superoi ma senza pagare i diritti, aggiungi improbabili wrestler messicani

La storia si svolge a Istanbul, dove una banda criminale guidata da Spider-Man commette crimini tra cui la decapitazione di una donna tramite l’elica di una barca e soprattutto la contraffazione di dollari. La polizia locale perciò chiede aiuto ad una task-force composta dal wrestler El Santo, dal supereroe Captain America e dalla fidanzata brasiliana di quest’ultimo, Julia.

Julia viene catturata dalla banda e la portano in una posizione remota dove è presente Spider-Man. La ragazza manda un segnale S.O.S a Captain America, il quale, dopo essere arrivato, libera Julia e inizia a inseguire Spider-Man, che però riesce a fuggire.3 Dev Adam è un’esperienza molto più folle e surreale che in realtà fa a pezzi la mente dello spettatore con la sua assurdità e indifferenza distruzione delle leggi sul diritto d’autore.Ad essere onesti, 3 Dev Adam (che significa “tre uomini giganti”) non è necessariamente basato sul film The Avengers  , poiché è uscito nel 1973, ben prima del colosso del 2012, ma questa è un’esperienza tale che vale comunque la pena notare.

Penso che tutto si commenti da solo

TRAILER

 

METAL MAN ( 2008 )

METAL MAN

DVD cover
Directed by Ron Karkoska
Written by Keith Schaffner
Story by
  • Carlos Perez
  • Novin Shakiba
Produced by
  • Ted Chalmers
  • Novin Shakiba
  • David S. Sterling
Starring
  • Reggie Bannister
  • P. David Miller
  • Katherine Pawlak
  • Anthony Antonucci
  • Samuel Nathan Hoffmire
  • Jill Shackelford
Cinematography Orestes Gonzales
Edited by
  • Oliver Krekel
  • Austin Peters
Music by Michael Donner
Production
company
MAMBA STUDIOS
Distributed by MAMBA STUDIOS
Release date
  • April 17, 2008
Running time
87 minutes
Country United States
Language English
Budget $14,000

Avete detto Iron Man? No Metal Man! un armatura di metallo e super poter per sconfiggere il male sottoforma di ninja e robot.Kyle Finn ha l’ultima macchina da combattimento, una tuta di metallo con poteri sovrumani, e la usa per difendere il bene e combattere il male. Quel “male” si presenta sotto forma di Reed, i suoi scagnozzi ninja …

Metal Man, d’altra parte, è un’icona dell’orribile qualità della produzione cinematografica, recitazione, scrittura, regia, esecuzione e ogni altra cosa che potresti immaginare di entrare in un film.

Si tratta letteralmente della stessa identica cosa quando fai un passo indietro e socchiudi gli occhi in modo che i dettagli più fini sfuggano.

Ma la cosa peggiore? Laddove Metal Man è stato chiaramente creato per fregare Iron Man , la società di produzione non voleva perdere l’occasione di fare soldi disonesti da Iron Man 2, quindi hanno ribattezzato il film “Iron Hero”, nonostante fosse l’esatto stesso film.

TRAILER


DARIYA DIL ( 1988)

DARIYA DIL

Dariya Dil.jpg

Promotional poster
Directed by K. Ravi Shankar
Written by Gyandev Agnihotri
Amrit Aryan
Produced by Vimal Kumar
Manisha Vimal Kumar
Starring
  • Govinda
  • Kimi Katkar
  • Roshni
  • Raj Kiran
Cinematography K.V. Ramanna
Edited by Prakash Dave
Music by Rajesh Roshan
Distributed by Shivam Chitrya
Release date
  • 8 January 1988 (India)
Country India
Language Hindi

E’ l’ora di Bollywood ( la versione indiana di Hollywood) che ci regala un film cross over tra marvel e Dc.Una Spider woman e un Superman insieme che sembra piu un musical che un film d’azione.Tante’ che è incentrata sulla loro improbabile love story

Dariya Dil ( trad.  Cuore generoso ) è un film drammatico indiano1988 in lingua hindi diretto daK. Ravi Shankar , con Govinda ,Kimi Katkar ,Roshni eRaj Kiran . Il film è uscito l’8 gennaio 1988 inIndia .

Il film ha guadagnato un rinnovato interesse poiché una delle sue canzoni e sequenze di danza, in cui il personaggio di Govinda Ravi appare vestito da Superman e il personaggio di Kimi Katkar, Radha, indossa un costume di Spider-Man , è diventato un video ampiamente visto su YouTube  con 10 milioni visualizzazioni a dicembre 201

2ore e 40 minuti per un melodramma familiare


THUNDERSTORM THE RETURN OF THOR ( 2011 )

THUNDERSTORM : THE RETURN OF THOR

 

DVD cover
Directed by Brett Kelly
Written by
Story by
  • Brett Kelly
  •  
Produced by
  • Ted Chalmers
  • Anne-Marie Frigon
Starring
  • Ray Besharah
  • Celine Filion
  • ody Hauckeg
  • Gabrielle Mackenzie
  • Emanuelle Carriere
  • Lenard A. Blackburn
Cinematography eremy Kennedy
Edited by
  • Lewis Schoenbrun
  • Brinda Demeterio
Music by Daniel Levin
Production
company
TEMPE
Distributed by TEMPE
Release date
  • May23, 2011
Running time
87 minutes
Country United States
Language English
Budget

Un altro Mockbuster ( B-Movie) basato sul celebre super eroe e peggiore anche di ALMIGHTY THOR.Un film che sembra una cineripresa amatoriale

Un gruppo di fanatici religiosi noto come The Death Risers ha un complotto malvagio per distruggere il mondo portando sulla Terra il dio nordico che adorano: la dea dei non morti, conosciuta come Hel!. Ci pensera un thor con un surrogato d’armatura alla Iron man a risolvere tutto.

Condividendo inquietanti somiglianze con la futura voce principale Ragnarok, Return of Thor parla della dea della morte di nome Hel (probabilmente tralasciando di proposito la “a” per Hela) e l’arrivo di Ragnarok.

Le somiglianze finiscono qui, però, poiché l’eroe non è un dio, ma piuttosto un uomo in una “costume da battaglia” con un conduttore elettrico che sembra sospettosamente un martello.

Stranamente, alla fine è imbevuto del potere del “vero” Thor e inizia a chiamarsi “THUNDER”, quindi le cose cambiano dall’orribile all’orribilmente bizzarro.

TRAILER


AVENGERS GRIMM ( 2015)

AVENGERS GRIMM

Avengers Grimm.jpg

Official poster
Directed by Jeremy M. Inman
Written by Jeremy M. Inman
Produced by David Michael Latt
Starring
  • Casper Van Dien
  • Lou Ferrigno
  • Kimo Leopoldo
Cinematography John DeFazio
Edited by
  • Ana Florit
  • Jeremy M. Inman
Music by Chris Ridenhour
Production
company
The Asylum
Distributed by The Asylum
Release date
  • April 14, 2015
Running time
85 minutes
Country United States
Language English

Gli Avengers…tutti al femminile.Torna Asylum con un gruppo di supereroine al femminile : Biancaneva , Raperonzolo, Cappucceto Rosso e la bella addormentata) devono fermare il malvagio Tremotino ma vengono tteletrasportate ai giorni nostri

La principessa Biancaneve scopre che Tremotino sta lottando per avere il potere, ma arrivati davanti allo specchio magico, i due vengono risucchiati e portati dalla Terra del Reame a Los Angeles, la Terra degli esseri umani. Poco dopo, l’ormai cacciatrice Cappuccetto Rosso, e le altre principesse CenerentolaRapunzel e Aurora, la Bella Addormentata la raggiungono e assieme a lei cercano di combattere Tremotino e i suoi schiavi, prima che tutta l’umanità venga ridotta in schiavitù.

Da notare la presenza di Lou Ferrigno ( il primo Hulk della storia del cinema).Il Film è stato doppiato in italiano!

TRAILER

film completo


BATWOMAN- L’invincibile superdonna ( 1968 )

LAMUJER MURCIELAGO ( 1968)

Batwoman L’invincibile superdonna

Titolo originale La mujer murciélago
Lingua originale spagnolo
Paese di produzione Messico
Anno 1967
Durata 80 min
Genere fantascienza
Regia René Cardona
Sceneggiatura Alfredo Salazar
Interpreti e personaggi
  • Maura Monti: Batwoman
  • Roberto Cañedo: Eric Williams
  • Héctor Godoy: Mario Robles
  • David Silva: José
  • Crox Alvarado: ispettore
  • Armando Silvestre: Tony Roca
Doppiatori italiani
  • Anna Miserocchi: Batwoman

Anche i messicani han il loro batman, in salsa femminile|.Uno scienziato pazzo costruisce alcune creature a cui dà la vita, prendendo parti del corpo da forti lottatori di wrestling.Indagherà la polizia che chiederà aiuto a Batwoman, che dovrà affrontare un mostro anfibio e verrà catturata. Riuscirà a liberarsi poco prima di venire sottoposta ad esperimenti e sconfiggerà i nemici.

Dopo il successo della serie televisiva americana Batman del 1966, in cui il supereroe era interpretato da Adam West, in Messico nel 1968 viene prodotto Batwoman (La Mujer Murcìelago), risposta femminile e non ufficiale all’uomo pipistrello.
Il film è stato diretto da René Cardona, conosciuto per aver diretto vari film d’azione messicani, con protagonisti lottatori di wrestling. Batwoman è stata interpretata dall’attrice d’origine italiana Maura Monti, nata a Milano l’11 agosto del 1942, ma cresciuta in Sud America. Assieme a lei recitano Roberto Canedo, Hector Godoi e David Silva. In Italia, la pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche con il titolo di Batwoman: La Donna Invincibile, doppiata in italiano.

TRAILER


RISE OF BLACK BAT ( 2012)
RISE OF BLACK BAT ( 2012)
Deutscher Titel Rise of the Black Bat
Originaltitel Rise of the Black Bat
Produktionsland USA
Originalsprache Englisch
Erscheinungsjahr 2012
Länge 80 Minuten
Altersfreigabe FSK 12
Stab
Regie Brett Kelly
Drehbuch Trevor Payer
Produktion Ted Chalmers
Musik Chance Wayne
Kamera Brett Kelly
Besetzung
  • Jody Haucke: Tony Quinn / Black Bat
  • Richard Groen: Silk Kirby
  • Dixie Collins: Carol Baldwin
  • Leo Frost: Oliver Snate
  • John E. McLenachen: Steve
  • Dan Denmarbre: Ken
  • Celine Filion: Roberta

Il regista di THUNDER STORM : RETURN OF THOR  non contento dell’obrobrio produce un film dedicato all’oscuro uomo pipistrello Batman

Tony Quinn è un pubblico ministero e sta cercando di catturare il boss della mafia. Ci riuscì quasi, ma poi i suoi uomini vennero da lui e gli bruciarono gli occhi con l’acido. Senza Tony Quinn, i poliziotti non possono fare nulla per il crimine incontrollabile, ma Tony Quinn non si arrende subito. Dopo un intervento chirurgico agli occhi, Tony può vedere molto bene di notte, ma durante il giorno è accecato dalla luce. Tony si traveste e diventa Black Bat. Sta cercando di trovare i boss mafiosi che gli hanno bruciato gli occhi.

L’ascesa del pipistrello nero è un film d’azione del2012 diretto su DVD . Il film è basato su un personaggio di Pulp Magazine chiamato Black Bat , che è stato inventato contemporaneamente a Batman .È un mockbuster basato su The Dark Knight Rises .Creato per trarre vantaggio da The Dark Knight Rises, il titolo simile L’ascesa del pipistrello nero porta a termine con successo la prima parte del suo piano subdolo: confondere le nonne nei drugstore quando cercano di acquistare DVD per i nipoti che volevano “quel film con il pipistrello chi si alza… o qualcosa del genere.

Black Bat è un personaggio pulp legittimo dell’età dell’oro, nato più o meno nello stesso periodo di Batman, e i due condividono sorprendenti somiglianze.

Per finire, il concetto di essere bruciati con l’acido per creare un nuovo personaggio è stato probabilmente l’ispirazione per il futuro cattivo di Batman, Due Facce, e l’idea di essere cieco ma avere alcune capacità sensoriali extra per combattere il crimine sarebbe stata presa anche da Temerario.

TRAILER


ITALIAN SPIDERMAN (2007)

ITALIAN SPIDERMAN

Paese Australia
Anno 2007
Formato webserie
Genere parodia, commedia, azione
Stagioni 1
Webisodi 10
Durata ca 4 min a episodio
Lingua originale inglese, italiano
Crediti
Regia Dario Russo
Soggetto Dario Russo
Prima visione
Data 22 maggio 2008
Distributore YouTube

Gli italiani lo fanno meglio 🙂 ma è un film aprodia australiano. Uno spiderman che sembra un super mario in lotta contro captain Maximum

Una parodia studiata per essere brutta ma che funziona e strappa sorrisi.Il protagonista e’ capace d’invocare un armata di pinguini!

talian Spiderman è una webserie australiana del 2008, parodia dei film d’azione/avventura italiani degli anni sessanta e settanta, nata a seguito del successo di un finto trailer pubblicato su YouTube l’8 novembre 2007. L’opera, pubblicizzata inizialmente come «film italiano andato perduto», fu prodotta dalla Alrugo Entertainment, un collettivo formato da Dario Russo, Tait Wilson, David Ashby, Will Spartalis e Boris Repasky.

La webserie, che apparentemente tratta di un italiano che ha assunto l’identità dell’Uomo Ragno, in realtà contiene anche riferimenti ai film stranieri che si sono appropriati indebitamente di popolari supereroi americani, come ad esempio il film turco 3 Dev Adam o la serie TV giapponese ufficiale Spider-Man, in cui si alterano le caratteristiche del supereroe per il pubblico straniero. Altri film da cui fu preso spunto furono la versione indiana di Superman (1987)[2], I fantastici 3 Supermen (1967), La Mujer Murcielago (The Batwoman) (1968) e Bathman dal pianeta Eros (1982).

Durante lo svolgimento di una festa, un asteroide proveniente da una lontana galassia precipita sulla Terra e viene preso dal professor Bernardi (Carmine Russo). Egli scopre che l’asteroide contiene una sostanza che può creare duplicati di qualsiasi essere vivente e decide che Italian Spiderman (Franco Franchetti), un supereroe grasso, rude e potente, è l’unico uomo a cui poter affidare il prezioso asteroide. Appena il professor Bernardi consegna l’asteroide a Italian Spiderman, viene attaccato dal terribile Captain Maximum (Leombruno Tosca), interessato ad utilizzare l’asteroide per i suoi piani malvagi. Non riuscendo a rubarlo a Bernardi, trasforma il professore in un serpente. Captain Maximum riesce comunque ad intercettare Italian Spiderman e a rubargli l’asteroide, anche se dà ad Italian Spiderman la possibilità di riottenerlo nel caso riesca a batterlo in una gara di surf.

Captain Maximum si accorge ben presto della superiore bravura di Italian Spiderman, e tenta di vincere barando. I suoi sforzi risultano tuttavia vani e Italian Spiderman, che chiama in aiuto dei pinguini che si lanciano addosso a Captain Maximum e alle sue aiutanti, vince la gara. Tornato a casa, Italian Spiderman viene nuovamente attaccato dagli uomini di Captain Maximum, che riescono ad addormentarlo con un dardo tranquillante.

Svegliatosi nel covo di Captain Maximum, scopre che il professor Bernardi è costretto a utilizzare i poteri di duplicazione dell’asteroide su uno degli scagnozzi di Captain Maximum. Italian Spiderman è costretto a guardare mentre il professore viene colpito da Captain Maximum. Il furioso Italian Spiderman attacca quindi gli scagnozzi di Captain Maximum, uccidendone molti durante una sequenza di combattimento sorprendentemente violenta. Nonostante gli sforzi di Italian Spiderman il professore muore, ma nei suoi ultimi istanti di vita consegna a Italian Spiderman una pozione. Italian Spiderman attacca nuovamente la base di Captain Maximum. Pur avendo la pozione, Italian Spiderman travolge con le sue sole forze l’esercito clonato. Durante lo scontro viene mostrato come il morso di Italian Spiderman sia velenoso e che i suoi baffi siano removibili ed usabili come letali boomerang. Più tardi, Italian Spiderman torna a casa con la nipote del professore. Quando però un gigantesco Captain Maximum pone l’assedio alla città, Italian Spiderman beve la pozione e diventa della stessa altezza di Captain Maximum, con cui inizierà a combattere. I titoli di coda arrivano però a combattimento ancora in corso; la serie si conclude così con un cliffhanger.

Il cosiddetto Italian Spiderman è una parodia australiana del 2007 dei film d’azione italiani di cattivo gusto degli anni ’60 e ’70.

Per la maggior parte, l’Uomo Ragno di questo film non ha quasi nulla a che fare con il popolare personaggio dei fumetti a parte il nome e il design molto semplice del suo costume. 

Prendendo ispirazione dalla versione tokusatsu giapponese di Spiderman approvata da Stan Lee, il film ha un tocco incredibilmente surreale in tutto il suo procedimento, insieme a una buona dose di follia fantascientifica e assurdità generale.

Lo “Spiderman” ha il compito di proteggere dallo spazio un asteroide che crea duplicati e si scontra con personaggi del calibro del malvagio Capitan Massimo.

L’ampia gamma di “poteri” di Spiderman include l’evocazione di pinguini d’attacco, surf estremo e morsi velenosi, e li usa tutti per ottenere la vittoria totale contro Maximum, raggiungendo infine un’altezza gigantesca per andare in punta di piedi con la sua nemesi.

TRAILER


Ed infine ultimo ma non ultimo come bruttezza

THE AMAZING BULK ( 2012 )

THE AMAZING BULK

Directed by Lewis Schoenbrun
Written by Keith Schaffner
Story by
  • Keith Schaffner
  • Jeremiah Campbell
Produced by
  • Lewis Schoenbrun
  • David S. Sterling
Starring
  • Jordan Lawson
  • Shevaun Kastl
  • Terence Lording
  • Juliette Angeli
  • Jed Rowen
  • Randal Malone
Cinematography Dennis Devine
Edited by
  • Lewis Schoenbrun
  • Brinda Demeterio
Music by Mark Dunnett
Production
company
Laybl Productions
Distributed by Wild Eye Releasing
Release date
  • April 17, 2012
Running time
76 minutes
Country United States
Language English
Budget $14,000

Un Hulk viola.Superato lo shock iniziale del personaggio e dei suoi fondi finti che piu finti non si puo , cosa rimane? Un film da consegnare ai posteri per bruttezza

The Amazing Bulkè un film di supereroi americano diretto al video del 2012 diretto da Lewis Schoenbrun . Considerato un mockbuster del film dei Marvel Studios L’incredibile Hulk , così come di altri media con ilpersonaggio di Hulk , le impostazioni e le immagini del film sono quasi interamente immagini , grafica e video riutilizzati acquistati da vari siti web.

Il ricercatore governativo Henry “Hank” Howard è stato incaricato dal generale Darwin di sviluppare un siero che aumenterà la forza e la longevità dell’utilizzatore. Howard desidera sposare la figlia di Darwin, Hannah, ma Darwin lo ricatta, dicendo che non può sposarla finché non ottiene i risultati del test del siero. Quella notte, esce con Hannah a un carnevale. Poi prendono la metropolitana, in cui un rapinatore si avvicina a loro sotto la minaccia di una pistola e ruba il portafoglio di Howard e l’anello con cui intende proporre ad Hannah. Non volendo perdere l’anello, Howard tenta di combattere il rapinatore e perde. Dopo che il rapinatore è fuggito dalla scena, Hannah esprime la sua preoccupazione per l’improvviso coraggio di Howard, chiedendo cosa potrebbe esserci di così importante per cui rischierebbe la vita. Per nascondere la proposta prevista, Howard mente, dicendo che il rapinatore ha preso una chiavetta USB contenente file segreti sul siero.

Nel tentativo di dimostrare che il suo siero è efficace, Howard se lo inietta, trasformandolo in un gigantesco umanoide viola, il Bulk. Più tardi quella notte, mentre assiste allo stesso rapinatore aggredire e uccidere una giovane donna, Howard si trasforma nel Bulk e uccide l’uomo; scappa quando la polizia arriva sulla scena e notano del sangue viola sul terreno. I detective Ray Garton e Lisa Tuttle trovano il portafoglio di Howard e glielo restituiscono il giorno successivo. Quando Garton trova una macchia viola sulla sua mano, si convince che Howard sia responsabile della morte del rapinatore. Guardano Howard tornare sulla scena del crimine e, quando lo affrontano, si trasforma nel Bulk.

Il Bulk va su tutte le furie in tutta la città mentre gli investigatori lo inseguono. Il Bulk fa volare le auto in aria, una delle quali atterra su Tuttle, schiacciandola. Garton, infuriato per la morte del suo partner, spara al Bulk, che afferra e distrugge un elicottero di notizie. Il Bulk si trasforma di nuovo in Howard e viene arrestato da Garton. In prigione, Garton minaccia Howard per aver ucciso Tuttle, finché Darwin non arriva con un siero per tenere sotto controllo il Bulk. Darwin dice a Howard che il supercriminale Dr. Werner von Kantlove, insieme a sua moglie Lolita, hanno distrutto monumenti e monumenti famosi.

Darwin spiega che l’unico modo in cui Kantlove può essere fermato è con l’aiuto del Bulk e convince Howard a obbedire quando dice che gli permetterà di sposare Hannah. Howard viene schierato a diverse miglia dal castello di Kantlove e, dopo aver corso in diverse località, arriva al castello. Trasformandosi nel Bulk, uccide le guardie di Kantlove e l’esercito distrugge il castello. Darwin quindi tradisce il Bulk, ordinando a un jet di bombardarlo. Dopo un lungo inseguimento, una bomba nucleare viene sganciata sul Bulk.

Howard arriva a casa di Darwin, inspiegabilmente sopravvissuto al bombardamento. Si riunisce con Hannah, ma quando Darwin vede che è sopravvissuto, iniziano una rissa e cadono da un balcone, che li uccide entrambi. Più tardi, Hannah visita la tomba di Howard e vi lascia una rosa. Dopo che se ne va, un Garton ubriaco arriva alla tomba. Comincia a urinare su di esso e i pugni del Bulk improvvisamente gli colpiscono la testa.

Originariamente pensato per essere una parodia di Spider-Man con una protagonista femminile, anni di inferno di sviluppo hanno portato il progetto a trasformarsi in una versione bootleg di Marvel’s Hulk.

Seguendo più o meno la stessa storia di base di Hulk, il nostro protagonista sperimenta su se stesso e si trasforma in un colosso pieno di rabbia che va su tutte le furie.

Invece del verde come Hulk, il “Bulk” è viola e comprende alcuni dei peggiori CG mai realizzati. A peggiorare le cose, l’intero film è girato su uno schermo verde con sfondi fotografici gratuiti, compresi i campi pieni di folletti. Sì, folletti.

The Amazing Bulk è un vero disastro. In effetti, è così palesemente terribile che anche guardarlo per prenderlo in giro non vale il costo del tempo e della forza vitale per farlo.

TRAILER

Questo e’ tutto ne avete altri da segnalare?


PLAYRETRO.IT E’ SU FACEBOOK!!  👾👀

Seguimi se ti va su Facebook! ⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝

 

 

Lascia un commento!

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

PLAYRETRO.IT