PLAYRETRO.IT

Never Surrenda To the Future!

Home Delirio 7 personaggi che dovremmo rivedere nel remake di ” La Storia Infinita “

7 personaggi che dovremmo rivedere nel remake di ” La Storia Infinita “

di LittlePellizza
A+A-
Reset

7 personaggi che dovremmo rivedere nel remake di ” La Storia Infinita “

 

 

La Storia Infinita ha catturato i cuori e le menti di bambini e adulti nel 1984, e se il remake vuole rendere omaggio all’originale, deve includere i personaggi del primo film ( cosa non scontata) .Il film ha tratto ispirazione dal romanzo omonimo di Michael Ende, ed i suoi eredi han dato il via libera al riavvio,il che significa che la prossima serie di film potrebbe essere ancora più fedele al materiale originale. Anche se a volte il film originale si allontanava dalla storia di Ende, catturava la verità emotiva della storia e lasciava un impatto su chiunque lo guardasse.

La Storia Infinita è pensata per i bambini, ma ciò non significa che si allontani dalla realtà della vita.

La storia ruota attorno a Bastian, un ragazzo vittima di bullismo a scuola e che si sta riprendendo dalla morte di sua madre. È allora che scopre un libro, La storia infinita, che lo trascina così lontano nel mondo della storia da diventare parte dell’avventura. Sebbene elementi dei moderni film per bambini rendano preoccupante il riavvio di The NeverEnding Story , c’è speranza per il prossimo franchise, poiché lo studio dietro di esso, See-Saw Films, si è già occupato di materiale pesante. La Storia Infinita è pensata per i bambini, ma ciò non significa che si allontani dalla realtà della vita.

I PERSONAGGI CHE VORREMMO RIVEDERE

BASTIAN

Il protagonista, e il lettore che entra nella storia

Bastian è il personaggio principale del film e del libro La storia infinita . Al momento, non è chiaro se la prossima serie di film sarà un riavvio diretto e racconterà la stessa storia o introdurrà nuovi personaggi per una nuova era in una nuova storia all’interno dell’universo del film e del libro del passato. In ogni caso, non esiste storia senza Bastian, poiché lui è il sostituto del pubblico e la lente attraverso la quale i bambini vedono se stessi all’interno della storia. Bastian ricorda al pubblico che fanno parte della storia e possono essere un eroe.

A Bastian viene dato il potere di ricreare Fantasia alla fine de La Storia Infinita perché è costruita attraverso i desideri e i sogni umani.

Lo scopo di racconti come La Storia Infinita è quello di essere uno sbocco per bambini e adulti per capire che non sono insignificanti nel mondo e creare le proprie storie. A Bastian viene dato il potere di ricreare Fantasia alla fine de La Storia Infinita perché è costruita attraverso i desideri e i sogni umani. Perdere la capacità di sperare e sognare è il destino peggiore ne La Storia Infinita. Bastian quasi allontana la sua convinzione a causa delle persone che lo circondano. Non è mai stato così difficile mantenere una convinzione, e questi temi devono svolgere un ruolo tanto importante quanto Bastian.

Temiamo un Bastian donna nero 😐

IMPERATRICE BAMBINA

È la sovrana di Fantasia, che sta svanendo e ha bisogno di un nuovo nome

Gran parte del conflitto ne La Storia Infinita risiede nel viaggio alla ricerca dell’Imperatrice Bambina. Nella storia, Fantasia sta svanendo a causa di una forza malvagia chiamata Il Niente che sta consumando la terra. All’eroe, Atreiu, viene detto che se trova l’Imperatrice Infantile, sovrana di Fantasia, e le dà un nuovo nome, allora Fantasia sarà salvata. Tuttavia, cercare di trovarla si rivela una vera sfida che richiede grande coraggio e sacrificio. Ha un tempo limitato sullo schermo nel film e viene citata più spesso di quanto la si veda.

Tuttavia, questo non la rende meno importante e ha l’effetto opposto di far sì che il suo aspetto finale abbia un peso aggiuntivo. Il potere dell’idea di lei e dell’atto di raggiungere finalmente il suo palazzo è motivante tanto quanto la sua esistenza fisica. Questa presunzione rispecchia il modo in cui Fantasia è costruita su idee e sogni, rendendo l’Imperatrice Infantile l’incarnazione dei temi della storia. Inoltre, l’idea che una potente Imperatrice che governa un dominio magico possa essere una bambina piace ai bambini che guardano e permette loro di identificarla.

Temiamo che cambi colore 😐

ATREIU

L’eroe della storia di Bastian e il riflesso del suo io interiore

C’è un bellissimo momento nel film in cui Atreiu si guarda allo specchio che rivela la vera rappresentazione del suo io interiore, ed è Bastian che lo guarda.

Atreiu è tutto ciò che Bastian vuole essere ed è una proiezione dei suoi sogni. C’è un bellissimo momento nel film in cui Atreiu si guarda allo specchio che rivela la vera rappresentazione del suo io interiore, ed è Bastian che lo guarda. Bastian ne è scioccato, ed è un ottimo esempio dei modi sottili in cui il film inizia a confondere il confine tra la trama della trama e il racconto all’interno del romanzo di Bastian. Sebbene Atreiu stia vivendo l’avventura, gli eventi hanno lo stesso impatto su Bastian e sullo spettatore perché Atreiu rappresenta chiunque faccia parte della storia.

L’attore bambino che assume il ruolo di Atreiu ha un grosso ruolo da riempire, poiché occupa la maggior parte del tempo sullo schermo e si trova in molte situazioni snervanti. Naturalmente, non esiste alcun pericolo reale sul set, ma ritrarre l’ansia e il coraggio realistici in situazioni simulate può essere difficile. Sebbene Atreiu appaia inizialmente come l’eroe ideale in grado di gestire qualsiasi cosa, nel suo viaggio attraversa gravi traumi e difficoltà, che lo umanizzano e fanno entrare in empatia il pubblico con lui.

GMORK

Il malvagio scagnozzo del Nulla sotto forma di lupo

Parte di ciò che rende La Storia Infinita uno dei migliori film fantasy magici sono le creature che popolano il mondo di Fantasia. Gmork non è una creatura da amare ma da temere. Tuttavia, ciò non lo rende meno avvincente o necessario alla trama. Gli antagonisti sono centrali in una narrazione tanto quanto gli eroi, e Gmork è la voce del Nulla in quanto suo seguace. È attraverso Gmork che Atreyu e Bastian apprendono la vera natura del Niente e cosa accadrà a Fantasia se non lo fermano.

Gmork spiega che il Nulla è stato creato attraverso i sogni degli umani. Gli esseri umani sono ciò che crea Fantasia con le loro convinzioni, ma le loro convinzioni stanno svanendo e i loro sogni vengono sostituiti dal nulla. Nonostante questa sia una rivelazione schiacciante, Atreiu non si lascia dissuadere e continua il suo viaggio. Anche se Gmork sta inseguendo Atreiu e rappresenta la rabbia e la paura, il fatto che Atreiu sappia che Gmork è alle calcagna lo fa muovere. Sono personaggi come Gmork che fanno sembrare reale Fantasia e contribuiscono in modo significativo al pericolo e alla posta in gioco nella narrazione.

FALKOR

Una fonte di meraviglia e gioia per Atreiu e Bastian

Poche bestie magiche sono sinonimo di La Storia Infinita come Falkor il Drago della Fortuna, ed escluderlo dai prossimi film sarebbe un disservizio. Anche il design del suo personaggio sarà un compito delicato da gestire, poiché la sua apparizione nel film del 1984 è così particolare. È una presenza gentile e calmante che permea ogni scena con il suo infinito ottimismo. Aiutando Atreiu nella sua ricerca e salvandolo dalle paludi della tristezza, Falkor è un eroe fondamentale della serie.

Dopo che Bastian ha salvato Fantasia e ricreato i suoi amici, cavalca Falkor nel suo mondo, illustrando la linea sottile tra le realtà.

Dopo che Bastian ha salvato Fantasia e ricreato i suoi amici, cavalca Falkor nel suo mondo, illustrando la linea sottile tra le realtà. Insegue i bulli che prendevano di mira Bastian all’inizio del film ed è felice di avere la possibilità di trascorrere del tempo con Bastian. Sarà interessante vedere come il riavvio affronterà l’esperienza di Bastian con il bullismo e le prove del mondo reale, così come gli elementi fantastici di Fantasia. Inoltre, spetta ai realizzatori decidere di includere Falkor che attraversa il confine tra i regni.

In ogni caso Falkor sarà in Cg. :°°°

MORLA

L’antica tartaruga e custode della conoscenza

Morla vive nelle paludi della tristezza, ed è per questo motivo che Atreiu e Artax si avventurano nelle inquietanti profondità della palude. Conosciuta anche come Morla L’Antico, si suppone che la tartaruga possieda un’estrema saggezza acquisita con l’età, e Atreiu spera che Morla gli dica dov’è il palazzo dell’Imperatrice. Sfortunatamente, le sue speranze vengono deluse perché Morla non lo sa e non è disposto ad aiutarlo nel viaggio. Tuttavia, un momento significativo per Bastian avviene durante l’incontro tra Morla e Atreiu.

Bastian urla vedendo/leggendo dell’imponente aspetto di Morla, e sia Morla che Atreiu possono sentirlo. Sia Bastian che lo spettatore hanno la sensazione che lui abbia un effetto maggiore sulla storia di quanto creda. Atreiu è deluso dal fatto che Morla non sia un aiuto migliore, ma l’apatia di Morla è in linea con i temi più ampi della storia. Sono l’apatia e la mancanza di fede che fanno sorgere il Nulla, e solo l’attenzione e la determinazione possono fermarlo.

ARTAX

Il fidato destriero e migliore amico di Atreiu

La Storia Infinita non dovrebbe includere la scena della Palude della Tristezzadell’originale perché non è possibile che un remake possa riconquistare le emozioni della scena del 1984. Tuttavia, deve includere Artax e una rappresentazione delle paludi. È una perdita terribile quando Artax muore, ma Atreiu ha bisogno di sperimentare una perdita, e questa disperazione riflette ciò che Bastian sta attraversando dopo la morte di sua madre. Dato che è in viaggio per Morla per acquisire conoscenza, il mondo gli chiede qualcosa in cambio e prende il suo amico più caro, Artax.

Bastian è altrettanto colpito dalla morte di Artax, ed è una lezione toccante per i bambini che va bene piangere e che il dolore è una parte naturale della vita.

La scomparsa di Artax è una delle morti di animali più tristi nella storia del cinema ed è uno dei momenti che gli spettatori ricordano meglio dell’intera trama. Ciò è dovuto al suo impatto su Atreiu a causa del legame che condivide con il suo cavallo. Inoltre, Bastian è altrettanto colpito dalla morte di Artax, ed è una lezione toccante per i bambini che va bene piangere e che il dolore è una parte naturale della vita. Tuttavia, questa scena è stata citata come indicazione di quanto sia oscura La Storia Infinita e il riavvio non dovrebbe distogliere lo sguardo da questa oscurità.


Ci son tanti altri personaggi minori che meritano d’esser citati ovviamente perche’ la storia infinita è magia


FOLLOW US! JOIN GROUP ON FACEBOOK!

FOLLOW US! JOIN GROUP ON FACEBOOK!

🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝

Lascia un commento!

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

PLAYRETRO.IT
INDICE ▲