PLAYRETRO.IT

Never Surrenda To the Future!

Home Review
REAPER OF IMMORTALS – RECENSIONE

 ( 2023 Mounaim ) - ( Pc Steam/Gog )

REAPER OF IMMORTALS – RECENSIONE

 ( 2023 Mounaim ) - ( Pc Steam/Gog )

REAPER OF IMMORTALS - RECENSIONE  ( 2023 Mounaim ) - ( Pc Steam/Gog - Android )

di LittlePellizza
A+A-
Reset

REAPER OF IMMORTALS

 ( 2023 Mounaim )

( Pc Steam/Gog )

INFO

Reaper of Immortals è un gioco di avventura platform in pixel art, con una ricca tradizione e un mondo di costruzione, racconta la storia di un mietitore perduto che sta cercando il suo vero scopo.

 

Header 1 Header 2
   
 

REAPER OF IMMORTALS

Data di pubblicazione 16 giugno 2023
Genere Arcade Metroidvania
Tema Fantasy
Origine
Sviluppo Mounaim
Pubblicazione
Lingua Inglese
Piattaforme PC STEAM / GOG 
Sito Ufficiale https://mounaim.itch.io/roi
   

 

CARATTERISTICHE

Questo gioco è stato creato da una sola persona che ha messo anima e cuore nella sua realizzazione, e con pochissimi mezzi.

Il gioco dura circa 5-6 ore, con 4 ambientazioni mondiali in 2 continenti.

Tutti i livelli possono essere rigiocati per cercare forzieri nascosti, dialoghi persi, percorsi segreti, diversi stili di gioco e obiettivi Steam.

  • – 4 mondi con una bellissima atmosfera.
  • – 16 livelli impegnativi.
  • – 9 battaglie contro i boss con meccaniche diverse.
  • – Oltre 20 tipi di nemici.
  • – Avventura emozionante con personaggi unici e narrazione di storie.
  • – Supporto completo del controller.
  • – Statistiche del gioco.
  • – Supporto per schermo ultra widescreen 21:9.
EDIZIONE FISICA

Nessuna edizione fisica e’ prevista al momento

STORIA

Il mietitore si alza! La mia rabbia mietitrice è immensa!

In un mondo devastato da guerre, morte e agonia, dove i regni sono caduti e le città sono state ridotte in cenere. All’indomani della Grande Guerra, le razze mortali lottano per ricostruire ciò che è andato perduto e rimodellare ciò che è stato distrutto.

In mezzo al caos, nel profondo dell’agonia e della disperazione, le ossa furono forgiate e furono accese dalle Fiamme Eterne. Dal fuoco emerse un mietitore vuoto e immortale.

PROTAGONISTA

IL MIETITORE

GAMEPLAY

Raccogli una serie di anime nella speranza che possa dare un senso al tuo passato 

Reaper of Immortals  parla della morte. Interpreti uno di questi mietitori mentre attraversano il mondo del limbo con la missione di abbattere vite e riportare equilibrio. Come ci si potrebbe aspettare, non sei del tutto il benvenuto qui: con tutti gli omicidi e tutto il resto, hai questa cosa della memoria e non riesci a ricordare bene chi sei…

Mieti!

La storia qui è parte integrante del gioco e, sebbene sia uno dei punti di forza, il gameplay è abbastanza buono da solo: senza di essa però mancherebbe qualcosa .  In ogni caso, inizi la tua missione alla ricerca di anime da raccogliere e riempire tutti gli spazi vuoti. Il gioco e’ al momento disponibile per Pc ed Android

La costruzione del mondo in  Reaper of Immortals  ed il gameplay tradiscono il retaggio di sviluppo da cellulare: una statua minacciosa soddisfa la tua sete di conoscenza, ma alla fine, vuoi andare in giro a colpire cose senza pensare, giusto? Essendo un’avventura platform in pixel art , sono rimasto soddisfatto dalla grafica ed anche dal sonoro più che gradevoli

Il mietitore è armato con una falce e un attacco base. In un batter d’occhio ci sono due varianti dell’arma; uno colpisce più forte, l’altro guarisce al di fuori del combattimento, anche se la salute generale diminuirà ma è più debole. È una meccanica interessante in quanto non sei limitato a usarne solo una, ma a volte è necessario cambiare poiché una delle funzioni speciali consente di passare attraverso un portale e l’abilità di rigenerazione ha un valore inestimabile nei combattimenti contro i boss. Queste abilità sono selezionabili da apposite statue lunghe il percorso. Purtroppo però sono tutte qui, nessun altra arma in aggiunta o secondarie!

Lascia che ci sia morte!

Reaper of Immortals  è composto da 4 capitoli, ambientati su più biomi ( un totale di 16 livelli ).Anche se c’e’ abbastanza da esplorare e sembra un Metroidvania  non lo è,  in quanto ogni livello e’ fine a se stesso. Non puoi tornare indietro ma al massimo rigiocarlo una volta completato ( caratteristica dei giochi da cellulare )  All’inizio sembra che ci sarà una ripetizione di unità nemiche ovunque, ma c’è una buona differenziazione andando avanti . Alcuni si distinguono più di altri, ma gli arcieri devono essere i migliori con le loro frecce consapevoli che sfidano la gravità.

Non c’è un livello di difficoltà, ma i nemici sono approcciabili : è solo la combinazione di pericoli ambientali e avversari posizionati in modo scomodo che rendono il gioco incredibilmente frustrante in alcune aree. Tuttavia, è sporadico e non costante. Dopo la morte, ritorni all’ultimo  checkpoint che hai raggiunto ( sono dei monoliti )

 La vera sfida deriva dall’elemento platform e dal dover tornare indietro in alcune aree per attivare un interruttore, quindi tornare indietro e rifare tutto da capo se vieni ucciso nel processo. Inoltre l’obiettivo di ogni livello e’ trovare i forzieri segreti. Hai a disposizioni 2 abilita : il doppio salto e la schivata dei nemici, praticamente passera il tempo ad usarli! 

Camminare nella valle!

Al momento in cui scrivo, c’è una demo giocabile su Steam. Ti incoraggio a provarlo perché è divertente , soprattutto se ti piacciono i platform pixel art . 

Ci sono alcuni extra nel gioco come i concept art, e questa è una caratteristica davvero interessante in quanto inserisce i design nel contesto. Senza vedere queste illustrazioni, pensavo che il design dei personaggi fosse un po’  carino , ma rispetto a quegli extra era completamente diverso. Un po’ come gli extra dei vecchi DVD: un bonus.

immancabili i boss di fine livello, nulla di eclatante in termini di grandezza ma ben fatti

VERDETTO

Abbastanza impegnativo ma divertente,  Reaper of Immortals  è un discreto gioco indie che vale il prezzo a cui è proposto  ( davvero basso ).  Come accennato, c’è una demo da provare. Il punto debole è il suo retaggio da cellulare che lo trasforma da potenziale metroidvania ad arcade dove cerchi d’ottenere il miglior risultato possibile per ogni livello. Peccato poi la poca varietà delle armi. Un gioco che sarebbe perfetto su switch come scacciapensieri. Nel complesso un  gradevole passatempo nell’attesa di titoli tripla A o tra un gioco impegnativo ed un altro.


FOLLOW US! JOIN GROUP ON FACEBOOK!

FOLLOW US! JOIN GROUP ON FACEBOOK!

🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝

Lascia un commento!

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

PLAYRETRO.IT
INDICE ▲