PLAYRETRO.IT

Never Surrenda To the Future!

Home ReviewGame!
HELVETII

( 2023 - PC STEAM - NINTENDO SWITCH - PS4/PS5 )

HELVETII

( 2023 - PC STEAM - NINTENDO SWITCH - PS4/PS5 )

di LittlePellizza
A+A-
Reset

HELVETII : Sogno sfalsato

 

 


Data di rilascio 03 FEBBRAIO 2023
Sviluppatore
Editore Team KwaKwaRed Art Games
Genere Avventura
Lingua Inglese – Giapponese – Tedesco- Francese – Spagnolo – Italiano
Piattaforme  PC STEAM – Nintendo Switch –  Ps4/Ps5 
Sito Ufficiale https://www.redartgames.com/presentation?rp=helvetii

CARATTERISTICHE

TRE PERSONAGGI UNICI

Un capo guerriero scontento, una volpe irriverente o un saggio druido. Tre personaggi con il loro stile di gioco unico e attacchi speciali che ti aiuteranno a dominare le legioni di mostri.

Indipendentemente dagli oggetti o dalle evocazioni che trovi, non sarai mai completamente impotente in Helvetii. Indipendentemente dai potenziamenti, il tuo set di mosse di base ti sembrerà sempre completo fin dall’inizio.

FACILE DA IMPARARE, DIFFICILE DA PADRONEGGIARE AZIONE ELEGANTE

Con un’ampia varietà di abilità e situazioni, non si tratta solo di finire il combattimento, ma di farlo con stile!

Prenditi il ​​tuo tempo per padroneggiare ogni personaggio con combo acrobatiche, sfruttando il terreno a tuo vantaggio e destreggiandoti senza pietà con il tuo avversario per i gradi più alti e le ricompense più alte.

I DONI DEGLI DEI AL TUO COMANDO

Tesori perduti, antichi tumuli funerari, curiosi negozianti di gufi e altari contenenti l’essenza di potenti divinità ti aspettano, sparsi per la terra.

Sfrutta potenti evocazioni e ottieni oggetti che ti daranno ancora più opzioni in combattimento.

UN’ESPERIENZA PRECISA E VISCERALE IN UN MONDO REALIZZATO CON CURA

Con una telecamera chiusa, ambienti 2D accuratamente dettagliati e un’incantevole colonna sonora composta da Dale North e cantata da Emi Evans, lasciati trasportare in intensi scenari di combattimento che ti tengono vicino all’azione

I SEGRETI DELLA GALLIA

Scopri l’antico mondo celtico dei Galli, mescolato con leggende più uniche del folklore svizzero e germanico. Viaggio da foreste ancora selvagge a villaggi abbandonati invasi da cultisti, cime innevate spietate, tunnel sotterranei e oltre…

STORIA

Sei nell’antica Gallia svizzera

Circa cento anni a.C., tutta la Gallia è lontana dal controllo romano. Nelle terre controllate dagli Elvezi, una legione romana fu soggiogata dal giovane condottiero Divico, benedetto da un antico dono portatogli da luoghi sconosciuti.

Tuttavia, questa vittoria arrivò a caro prezzo, poiché presto il risultato del patto del capo guerriero si sarebbe trasformato in una maledizione; un marciume in continua espansione che striscia nella sua terra e corrompe lentamente la sua mente e il suo cuore. Mostri e cultisti iniziano ad apparire in tutto il paese e una figura oscura fa la sua mossa, approfittando del caos che ha contribuito a creare.

Con l’aiuto del fidato ma solitario druido Nammeios e della curiosa mezza bestia Renart, Divico intraprende il suo viaggio per annullare la fonte del marciume e ripristinare ciò che era perduto dentro di lui. Grazie alla sua abilità marziale e ai poteri conferiti dagli antichi dei, il combattimento che lo attende promette di essere intenso.

GAMEPLAY

Helvetii è un gioco roguelite d’azione in 2D, incentrato sull’esplorazione dell’antica mitologia e storia delle tribù galliche degli Elvezi, nonché dei miti celtici e di altro tipo di varie culture, e adattandoli in un gioco d’azione moderno avvincente e frenetico con uno splendido stile artistico .
Assumi il controllo di 3 personaggi, come un feroce giovane capoguerra, un’ingenua ma abile volpe trasformata in uomo o un astuto druido che brandisce forze primordiali, e usa le loro abilità di combattimento uniche e varie per farti strada attraverso orde di creature e porre fine a il marciume che ha preso il sopravvento sulla terra e sui loro cuori.
Impugna i molti poteri che ti sono stati conferiti, dalle divinità primordiali che esercitano poteri ultraterreni agli oggetti leggendari che cambieranno il tuo stile di gioco a ogni corsa. combatti i demoni striscianti che metteranno alla prova la tua determinazione e affronteranno una sfida sempre crescente.

Il combattimento in Helvetii si presenterà in molte forme, dalle solite combo alla parata del nemico, destreggiandolo in aria, lanciando proiettili, rompendo le loro guardie, eludendo i loro attacchi più potenti e usando una varietà di poteri a tua disposizione che supererai le tue avventure
Viene data la scelta tra tre personaggi diversi con stili di gioco completamente unici per variare il tuo gioco, oltre a saperne di più sulle loro motivazioni individuali. 
I livelli sono generati in modo semi procedurale : Per ogni playthrough, il gioco ridistribuirà le sue stanze e potenziamenti per darti un playthrough sempre unico ma allo stesso tempo simile. Ciò significa che con più personaggi, configurazione della stanza, incontri con i nemici e aggiornamenti, il gioco rimane una nuova esperienza.
La musica è Helvetii è composta dal talentuoso Dale North (Somiken, Dragon Fantasy Book 2, the Materia Collective), con l’aiuto di Scarlet Moon Productions. Inoltre, la voce è fornita da Emi Evans, che ha cantato la colonna sonora di Nier e Nier:Automata!

I roguelike stile metroidvania sono molto diffusi oggi ,  distinguersi è diventato difficile. Ma il modo più semplice per farlo consiste nel vantare una presentazione e uno stile artistico particolare ed un ambientazione originale . Tutti adorano i giochi di Vanillaware. Hanno tutti un’arte lussureggiante con ragazze sexy, cibo feticizzato e un’animazione straordinaria e tendono anche ad avere un gameplay decente. 13 Sentinels: Aegis Rim e Dragon’s Crown sono alcuni dei loro lavori più meticolosi e ogni giorno i giocatori pregano per un porting HD di Muramasa: The Demon Blade per le piattaforme moderne

La sua grafica è immediatamente simile alle opere di Vanillaware, in particolare Muramasa The Demon Blade ma il  sistema di gioco è purtroppo inferiore , creando un’esperienza non troppo appagante.

I vanillaware sono giochi molto amati

La premessa del gioco  descrive in dettaglio come la regione della Gallia cadde sotto il controllo degli Elvezi titolari durante il 100 a.C. Un capo guerriero di nome Divico eliminò una legione romana tramite un misterioso dono del passato, ma questo uso generò un marciume che si diffuse in tutto il paese.

A causa di questo evento, la mente e il cuore di Divico si sono corrotti e mostri e demoni hanno causato un immenso caos in tutto il paese. In uno sforzo ambizioso per annullare questo marciume, si allea con il druido Nammeios e la mezza bestia Renart.

Purtroppo dopo quella scena introduttiva, non c’è parvenza di una storia fino alla fine di un livello. Le uniche interazioni tra i personaggi  avvengono nei punti di riposo, che onestamente comprendono dialoghisuperficiali. Tuttavia, con i roguelike, il gameplay è il punto di foza 

Sfortunatamente, il combattimento in Helvetii non è il massimo . Indipendentemente da quale dei tre personaggi interpreti, la loro unicità è superficiale, risultando in una monotonia che diventa evidente già dopo un livello. C’è una mancanza di differenti combo , che rende ogni incontro simile . Mentre i nemici telegrafano i loro attacchi tramite un lampo rosso, la finestra di schivata e le conclusioni sono troppo generose, specialmente in modalità Normale.

Inoltre, i nemici sono stranamente difficili , quindi i giocatori alle prime armi saranno innegabilmente accolti malamente. D’altra parte, i boss sono stranamente semplici , poiché anche il boss finale può  esser sconfitto incredibilmente rapidamente con una configurazione moderatamente  di colpi.

Un altro difetto intrinseco del gameplay risiede nell’assenza di feedback audio durante l’esecuzione di un attacco. Sebbene apparentemente minore, fornire suoni prominenti durante l’attacco è un modo sottile e necessario per rafforzare e congratularsi con il comportamento dei giocatori.

Ad esempio, le battaglie con i boss in Helvetii sono passabili, con loro che vantano mosse identificabili. Ma a causa dei colpi dei giocatori che non possiedono alcuna identità uditiva, capire come gestire al meglio e aggirare il comportamento specifico del boss sembra una vittoria vuota.

Inoltre, possono essere uccisi in un batter d’occhio, nonostante i loro set di mosse abbiano pensato bene a loro.

A parte il combattimento, ogni area è divisa in diverse stanze visualizzate su una mappa visualizzabile in alto a destra dello schermo. Purtroppo, tutti i luoghi, anche quelli successivi, sono corti e risultano lineari nonostante la struttura a percorsi multipli, quindi il senso di scoperta con la ricerca di doni potenzialmente utili non riesce a colpire nel segno.

Presente un comodo negozio che i giocatori possono visitare  Gli oggetti che i giocatori possono ottenere qui si spiegano da soli, spaziando dalle cure ai guadagni delle statistiche grezze.

Alla morte, il giocatore perde tutti gli aggiornamenti, la valuta e le abilità. Le uniche cose che vengono trasferite sono i sigilli, che sono difficili da trovare e possono essere utilizzati per acquistare aggiornamenti permanenti. Vedere boss che chiamano rinforzi quando sei a un filo di salute dalla sconfitta è estremamente scoraggiante quando i tre protagonisti devono rifare l’intero gioco dalla prima area.

Per quanto riguarda la grafica, le somiglianze sorprendenti di cui sopra con Muramasa The Demon Blade di Vanillaware sono quasi ironicamente evidenti, al punto che anche questo aspetto dell’identità del gioco è confuso. Tuttavia, per coloro che non hanno familiarità con quel titolo, la presentazione qui sarà probabilmente uno dei suoi aspetti più straordinariamente avvincenti.

Gradita è la traduzione in italiano

PROTAGONISTI

  

Divico, può tagliare orde di nemici con relativa facilità. Vantando un danno elevato e un’elevata salute, può davvero brutalizzarei nemici  con il suo gameplay diretto e un feedback soddisfacente su ogni colpo. Meccanicamente Divico è il personaggio più semplice da interpretare e il mio preferito finora.

Dopo il nostro personaggio principale c’è la persona volpe, Renart. Si concentrano meno sulla forza pura e più sulla loro agilità. Renart può parare la maggior parte degli attacchi in arrivo in due modi. C’è una parata regolare per infliggere un bel po’ di danni a chiunque si trovi immediatamente di fronte a te. Con un tempismo migliore possono iniziare una parata perfetta e infliggere danni a tutto ciò che li circonda. I giocatori con buoni riflessi si divertiranno a falciare il raggio di nemici di Helvetii con gli attacchi veloci e le raffiche di parate di Renart.Infine, ci resta il personaggio più tecnico, Nemeios.

Nemeios ha il suo bastone per abbattere i nemici da vicino, il suo uccello che è pronto a combattere qualsiasi cosa intorno a loro e una riserva di mana elevata per impostazione predefinita. Gioca secondo le regole in modo un po’ diverso dagli altri due personaggi. Con il suo uccello pronto a eseguire i suoi ordini, combatte a distanza. Ogni pressione del pulsante di attacco invia l’uccello in una stringa combo che si estende fino a quando non può fisicamente andare oltre. Ciò richiede un po’ di pazienza nell’attaccare i nemici che non si destreggiano o sono vicini. Tra un attacco e l’altro tornerà su Nemeios permettendole di riavviare la combo a una distanza più ravvicinata. Può anche usare la sua esplosione di mana per aumentare le sue abilità al costo di drenare mp come attivo. La combinazione delle stringhe di attacco potenzialmente complicate e una gestione più approfondita degli MP rende Nemeios, a mio parere,

CONCLUSIONE

Helvetii è un roguelike non pianamente soddisfacente che contiene alcune idee concettualmente chiare non fortemente espresse su nessun fronte. La pratica inesistenza di feedback efficaci durante il combattimento impantana pesantemente il gameplay e l’incentivo a continuare.

Inoltre, la discutibile difficoltà, indipendentemente dalla modalità scelta, crea una relazione distaccata tra il gioco e il giocatore, risultando alla fine in un’impresa non memorabile del genere. 



PLAYRETRO.IT E’ SU FACEBOOK!!  👾👀

Seguimi se ti va su Facebook! ⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝

 

Lascia un commento!

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

PLAYRETRO.IT