Home Review Entombed

Entombed

( C64 )

di LittlePellizza

SEPOLTI NELL’ANTICO EGITTO A CACCIA DI TESORI!

..

Entombed

Entombed
Piattaforma Commodore 64
Data di pubblicazione 1985
Genere Avventura dinamica
Tema Mitologia
Origine Regno Unito
Sviluppo Ultimate Play The Game
Pubblicazione Ultimate Play The Game
Modalità di gioco Singolo giocatore
Periferiche di input Joystick e tastiera
Supporto Cassetta
Preceduto da The Staff of Karnath
Seguito da Blackwyche

Entombed è un videogioco per Commodore 64 sviluppato e distribuito da Ultimate Play The Game nel 1985. È il seguito di The Staff of Karnath ed è il secondo capitolo della saga dell’aristocratico avventuriero Sir Arthur Pendragon. Nelle versioni italiane non ufficiali ( quelle da edicola)  il gioco è conosciuto anche con il nome di SepoltoSotterrato vivo o Sotterranei.

Il gioco presenta il protagonista della serie  come un avventuriero aristocratico , Sir Arthur Pendragon , mentre tenta di fuggire da un’antica tomba egizia prima che finisca tutto l’ossigeno. Come con il suo predecessore, Entombed è presentato in un formato isometrico.

Il gioco è stato creato e progettato dai fratelli Dave e Bob Thomas, mentre i fondatori di Ultimate, Tim e Chris Stamper, non sarebbero stati coinvolti nello sviluppo. Entombed ha impiegato molto più tempo per esser sviluppato a causa della riprogrammazione del suo motore di gioco . Ha ricevuto recensioni positive dalla critica al momento del rilascio, con elogi diretti alla sua giocabilità e grafica. È stato seguito da un sequel, Blackwyche , che è stato rilasciato nel corso dell’anno.

STORIA

INIZIA LA RICERCA

All'inizio stentavo a crederci, ma davanti ai miei occhi c'era la
chiave che stavo cercando. L'occhio di Osiride, eppure c'era qualcosa di
strano e sconosciuto sul simbolo, qualcosa che non avevo mai visto nel mio
viaggio in tutto l'Egitto. Era come se l'Occhio fosse stato qui  molti
migliaia di anni, prima della Sfinge sotto cui era posizionato, 
e  prima che le Grandi Piramidi siano mai esistite. È diventato chiaro che non è stato fatto
di una sostanza terrestre e quindi ha confermato la mia teoria della sua extra-
origini terrestri. Mentre riflettevo sulla mia straordinaria scoperta, 
improvvisamente mi accorsi di un ronzio acuto che sembrava
venire da sotto la terra stessa.

L'Occhio aveva cominciato a brillare con tutto il suo potere che un tempo aveva rappresentato . 
La vibrazione sotto i miei piedi stava iniziando a diventare più forte
e potevo sentirmi affondare lentamente nel terreno. Ho lottato con tutta
la mia forza per liberarmi, ma inutilmente. Il terreno si è chiuso sopra la mia testa
mentre sprofondavo in una cavità buia e vuota sotto la Sfinge. Un tremendo schianto
echeggiò intorno alla camera della tomba del crepuscolo mentre una gigantesca statua di pietra cadeva di fronte 
dell'unica possibile uscita, a guardia della mia unica possibilità di fuga.

Seguì un silenzio mortale agghiacciante, mentre i miei ultimi raggi di speranza svanivano
su futili nozioni. Rimaneva solo la fredda oscurità.

Per minuti o ore ho aspettato mentre i miei occhi si concentravano sul vuoto nero. 
All'improvviso le ombre, i miei sensi hanno giocato brutti scherzi mentre mi arrampicavo verso il bagliore. 
Le torce alle pareti si accesero in sfere di luce accecanti e poi si posarono su 
il loro bagliore tremolante. L'intera caverna era ora immersa in una luce infuocata, strane
ombre danzavano sui muri a secco.

Ho cercato nella grande camera sotterranea che sembrava essere direttamente 
sotto la testa della Grande Sfinge. La statua che custodiva la mia unica via d'uscita
era quella del dio Osiride, che doveva pesare molte tonnellate ed era perciò
totalmente immobile.

Guardando intorno alla camera, ho notato quello che sembrava essere un piccolo baule, su 
che era un simbolo dell'Occhio di Osiride. L'apertura del petto ha rivelato un lungo rosso
rotolo su cui era raffigurato il dio egizio Set. Il messaggio contenuto
in esso sembrava essere un antico versetto ed è stato tradotto come segue:

L'occhio di Osiride guida la tua strada
attraverso corridoi lunghi e bui questo giorno
ma quando ormai verranno le creature
È Set che batte il tamburo eterno.
Cerca le pergamene, loro hanno la chiave
per quello che poi ti renderà libero
ma ascolta questo messaggio, per ciò che incombe
è pronto a farti seppellire per sempre.
 

GAMEPLAY

Scopo del gioco è quello di far uscire Sir Arthur Pendragon dalla tomba egizia nella quale si trova intrappolato. Per fare questo occorre per prima cosa rintracciare l’Occhio di Osiride, che consente l’apertura della stanza iniziale in cui Sir Arthur si trova prigioniero, e in seguito girare per le varie stanze e corridoi della tomba cercando oggetti utili e risolvendo alcuni enigmi logici che permettono di proseguire nel percorso. Le stanze sono mostrate con visuale isometrica, con decorazioni molto elaborate e particolareggiate anche se cubettose .

Ad infastidire il nostro eroe ci sono alcuni esseri, come serpenti e mummie, che causano la perdita di energia vitale se entrano in contatto con lui, e dei quali ci si può sbarazzare solo dopo aver trovato una frusta magica che viene utilizzata come arma. C’è anche una riserva di ossigeno che si consuma gradualmente e impone un limite di tempo. La tomba presenta vari livelli che devono essere percorsi prima di poter giungere alla conclusione.

 La tomba ha sette piani. L’unica forma di difesa di Pendragon è la sua frusta, che può utilizzare per difendersi dai nemici. Il giocatore ha anche accesso a una torcia , che gli permetterà di vedere in alcune aree buie della tomba. 

A differenza di altri giochi della serie Pendragon , Entombed non presenta oggetti da collezionare necessari per completare il gioco. Il personaggio del giocatore ha una barra della vita, che si esaurirà ogni volta che entra in contatto con un nemico. Per ricostituire la vita, il giocatore deve uccidere i corvi che appariranno nelle stanze in vari momenti, e alla sua morte il corvo lascerà cadere un simbolo Ankh , l’antico “Simbolo della vita” egiziano. Se il giocatore esaurisce completamente la vita o se tutto l’ossigeno si esaurisce dalla tomba, il gioco terminerà. 

Il punto di vista 3D è lo stesso di Karnath : viene mostrata una sorta di vista laterale in sezione di un luogo. Come prima, quando ci si sposta a sinistra o destra lo schermo scorre dolcemente nella stessa direzione, per seguire l’azione. È anche possibile spostare ‘dentro’ e ‘fuori’ dallo schermo come in Karnath, tranne che questa volta viene utilizzato un approccio leggermente diverso: quando ti trovi in ​​un corridoio  e ti sposti in uno dei passaggi visibili, entrando o uscendo dallo schermo, il punto di vista ruota di 90 gradi. Quindi, invece di mostrare una vista di te che entri nello schermo, ti viene mostrato che ti muovi di nuovo sullo schermo, con il passaggio che hai appena lasciato ora ad angolo retto rispetto allo schermo.Questo rimescolamento dei punti di vista può rivelarsi difficile da affrontare all’inizio e rende la mappatura imbarazzante.

La maggior parte delle camere è difficile da decifrare, quindi durante il gioco vengono forniti alcuni utili indizi. Questi indizi si presentano sotto forma di suggerimenti criptici su pergamene e non vengono dati via proprio così. No, si ottengono allo stesso modo degli oggetti, con difficoltà! Quando trovi effettivamente una pergamena, l’indizio su di essa viene visualizzato nella parte superiore dello schermo per un paio di secondi.

L’uccello verde deve essere la chiave di questa
stanza sconcertante, ma l’uovo luminoso che
trasporta non è pericoloso. . .?

Gli effetti sonori sono abbastanza buoni, ma niente di entusiasmante, anche se occasionalmente ce ne sono di buoni e piuttosto insoliti. Il gioco si carica nello stesso modo fastidioso di Karnath : si ferma a metà del caricamento per riprodurre un brano musicale e non continuerà a caricarsi finché non si preme un tasto.

Come nel caso di tutti i giochi Ultimate, la confezione è di alto livello e le istruzioni atmosferiche ma volutamente oscure

L’unica vera critica al gioco vale per tutte le avventure. Rimanere bloccato può essere quasi insopportabilmente frustrante e, una volta concluso il gioco , potresti non volerlo rigiocare.

 

 

PUNTI FORTI DEL GIOCO ( dal manuale di gioco)

Qualità dei grafica, scorrimento fluido, scenario tridimensionale, 
Linee di stato, incredibili effetti sonori, animazioni straordinarie, controllo completo del joystick, 
De/materializzazione, spiriti guardiani, scompartimenti segreti, torce, mobili, 
Falcons, Raccolta automatica, Grafica superba, Orologio in tempo reale, Continuo 
Pausa, porte, movimento 3D, diversi livelli, pergamene nascoste, 
Corridoi, Sarcofago, Cobra, Statue, Cancelli, Mummie, Scarabei, Ankh, 
Petti, cani, gatti, scorpioni, zanzare, locuste, pozze di lava, invisibilità, 
Massi, obelischi, piscine magiche, geroglifici, lastre mobili, vasi, urne, 
Trappole, oggetti magici, dischi alati, gong, indicazione della forza vitale, coccodrilli, 
Barche, Salti realistici, Frusta magica, Stanze non illuminate, Torcia regolabile, 
Display a scorrimento, pendii, nuvole, fulmini, ringiovanimento

 

 

COMANDI JOYSTICK

Sir Arthur Pendragon può essere completamente controllato utilizzando il joystick collegato alla porta 2.
Premendo il pulsante del joystick verrà eseguita l'azione indicata all'estrema destra di 
la riga di stato sullo schermo da indicare come segue:

USA LA FRUSTA
Una volta trovato, Sir Arthur fa schioccare la frusta nella direzione in cui è rivolto.

SALTO
Ciò consente a Sir Arthur di saltare direttamente in aria o nella direzione del joystick.

USA LA TORCIA
Una volta trovato, questo permette a Sir Arthur di far brillare la sua torcia e controllare un raggio di torcia 
luce in direzione del joystick ma solo in una stanza non illuminata.

Gli abitanti della tomba 

  • ZANZARE : Si materializzano nei corridoi e volare avanti e indietro secondo uno schema prevedibile su e giù per un breve periodo. A meno che non vengano frustate o evitate, esaurirà le vostre vite.
  • MOSCHE : Come sopra.
  • MUMMIE : Si materializzano in modo simile a quanto sopra, solo camminare avanti e indietro lungo il corridoio, le braccia tese, causando problemi a meno che non vengano affrontate o evitate.
  • CORVI.: Appaiono allo stesso modo dei Mosquito ecc., solo che questi non ti danneggiano. Volan da sinistra a destra finché non si smaterializzano ai margini dello schermo, portando di tanto in tanto un “Ankh” che migliora la vita.
  • SCORPIONI : Appaiono sul pavimento dei corridoi e sgattaiolano dietro di te, esaurendo la tua forza vitale se uno ti colpisce. Frustali o saltali.
  • SERPENTI : Trovati in alcune delle anticamere. Muoviti prevedibilmente avanti e indietro lungo i percorsi e deve essere saltato o evitato per prevenire la perdita parziale di una vita.
  • NUVOLE : Si Trovan in un’anticamera molto profonda nella tomba. Si matuovono avanti e indietro dal suolo in modo simile ai serpenti, solo che lampeggiano periodicamente dei fulmini. Se dovessi toccare la nuvola quando ciò accade, le tue vite ne soffriranno.
  • MASSI : Si trovan  solo in alcune anticamere. Alcuni rotolano lungo i percorsi e si danneggiano al contatto, mentre altri possono essere spostati in un modo o nell’altro.
  • ALTRI :  Ci sono varie statue dall’aspetto autentico di divinità egizie, obelischi, teste di toro e sarcofagi sparsi per il luogo, nessuna delle quali ti danneggia, ma alcune bloccano le porte vitali. .

Caratteristiche uniche

Una delle cose principali che distingue da tutte le altre avventure arcade attualmente disponibili è il numero di caratteristiche altamente originali che contiene:

  • LA FRUSTA : Non solo viene utilizzato per eliminare eventuali problemi che potresti incontrare, ma anche per spostare oggetti in giro.
  • LA TORCIA : Aspetta di vederla in azione! Alcune stanze sono completamente al buio, ed è possibile dire cosa c’è dentro solo avendo e usando la torcia. Puoi effettivamente guidare un raggio di torcia realisticamente rivelatore per la stanza e vedere cosa ti stai perdendo! L’effetto è sbalorditivo.
  • INVISIBILITÀ :  Usato in un paio di casi per rendere le cose molto più difficili. In una stanza sei reso totalmente invisibile e devi trovare la strada attraverso un sentiero tortuoso, raccogliere un oggetto per lasciare la stanza e poi ritrovare la strada per tornare!
  • PISCINE LAVICHE : Ce ne sono tre in una stanza: una è mortale, una ti rende invisibile, l’altra ti rende di nuovo visibile. Devi capire come usare queste piscine per attraversare la stanza e più in profondità nella tomba.
  • SARCOFAGO :  Questa è una bara chiusa, trovata in diverse stanze e contenente un abietto. Il problema è come aprirlo. In una di queste stanze c’è un sole da un lato e una luna dall’altro, un vaso e un uccello verde che vola oltre lasciando cadere “oggetti” luminosi. Se uno degli oggetti cade su di te, perdi energia, quindi a cosa servono? Ahah. . . .
  • FANTASMI :  Questi appaiono in una stanza incredibilmente suggestiva: ce ne sono quattro (che producono suoni lamentosi brillantemente efficaci) insieme a una bara, che è troppo alta per essere raggiunta. Non appena ti avvicini, il grido dei fantasmi aumenta di tono fino a quando non ti avvicini troppo, quando si avvicinano a te, scaricando energia fino a quando non ti prendono. Risolvere questa stanza invierà la tua frequenza cardiaca a tre cifre.
  • PIATTAFORME IN MOVIMENTO : Appaiono in diverse stanze e sono la chiave per risolvere gli enigmi. Il problema è come farli muovere!
  • TRAPPOLE : Alcune camere sono dotate di cancelli scorrevoli, che cadono dietro di te. Quindi devi capire come superare o tornare indietro.
  • GONG : Questi costituiscono la base di un altro grande puzzle. Chiamali nel modo giusto (hanno un tono di chiamata meraviglioso), o non riuscirai a passare . .

Oh no! Bug!?!

Nelle profondità della tomba c’è una stanza contenente un coccodrillo, che sembra comportarsi in modo molto strano. Fondamentalmente, sembra esserci un cheat
che ti permette di ottenere il contenuto della stanza semplicemente camminando oltre l’ingresso e poi tornando indietro ed entrando.
Inoltre, a volte, quando affronti la stanza nel modo in cui dovresti, perdi immediatamente delle vite senza una ragione apparente.

Fortunatamente, la stanza, sebbene utile, non è essenziale per risolvere l’avventura, quindi i bug apparenti possono essere considerati una piccola imperfezione.

Sviluppo e rilascio

Entombed ha richiesto più tempo per la creazione poiché ho deciso di ricodificare il motore Karnath originale per consentire l’esplorazione di un’area molto più ampia. Dave Thomas in un’intervista con Retro Gamer nel marzo 2008 

La serie Pendragon e The Staff of Karnath sono state create dai fratelli Dave e Robert “Bob” Thomas, piuttosto che dai fondatori di Ultimate Tim e Chris Stamper. Dave Thomas ha iniziato la sua carriera nel 1983 quando ha iniziato a produrre giochi per l’ Atari 400 , inclusi venditori moderati come Warlok , che gli è valso 5.000 sterline in un concorso di Calisto Software. Sebbene in seguito abbia iniziato a lavorare per l’azienda nella produzione di videogiochi, ha lasciato a causa dello sforzo del suo tragitto giornaliero di 68 miglia (109 km). Poco dopo aver lasciato Calisto Software, Dave Thomas ha iniziato a lavorare su The Staff of Karnath . Bob Thomas era un illustratore tecnico qualificato per il Ministero della Difesa e aveva esperienza nella progettazione di interni per la Royal Navy , che in seguito ha contribuito alle immagini a tema militare della serie Pendragon . Come tutti i giochi della serie Pendragon , Entombed è stato programmato da Dave Thomas, mentre la grafica è stata progettata da Bob Thomas. Dave Thomas ha ammesso in un’intervista del marzo 2008 che il nome del protagonista della serie, “Sir Arthur Pendragon”, è stato copiato dal personaggio del Principe Nero Pendragon delle storie di Jack the Giant Killer . Secondo Dave Thomas, Entombed ha avuto il ciclo di sviluppo più lungo a causa dell’espansione del motore precedente.

ACCOGLIENZA

Il gioco ha ricevuto recensioni positive al momento del rilascio. John Cook di Popular Computing Weekly ha elogiato la grafica, annunciandola come “colorata” e il dettaglio delle fasi come “bellissimo”. Julian Rignall di Zzap!64 ha ugualmente elogiato la presentazione del gioco, esprimendo sorpresa per le dimensioni e i progressi grafici rispetto al suo predecessore. Un recensore di Computer and Video Games ha elogiato la grafica come “eccellente”, pur rilevando la somiglianza con Indiana Jones . Allo stesso modo, un recensore di Computer Gamer ha citato la grafica come “eccellente”, affermando che era “ciò che si aspettava da un gioco Ultimate”.Tuttavia, hanno criticato il gameplay generale, affermando che è “molto noioso” specialmente nelle prime fasi del gioco in cui il giocatore “vagava attraverso passaggi lentamente macchiati!” 

Cook ha elogiato le sezioni dei puzzle del gioco, confrontandole in modo più favorevole rispetto a quelle del suo predecessore, e ha riassunto che il gioco era “sicuramente un must per la collezione di qualsiasi avventuriero”. Rignall ha affermato che gli enigmi “hanno soluzioni logiche e talvolta spettacolari” e allo stesso modo li ha elogiati in modo più favorevole rispetto a quelli di The Staff of Karnath . Tuttavia, Rignall ha criticato gli sprite del gioco, affermando che erano “grandi e rozzi”. 

La saga di Sir Arthur Pendragron

CURIOSITA

ENTOMED è il nome di un band  musicale svedese , genere  death metal fondata nel 1989

Seguimi se ti va su Facebook! ⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝

Lascia un commento!

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

PLAYRETRO.IT