Home Speciale Peter Jackson e co-sceneggiatori de Il Signore degli Anelli reagiscono ai nuovi film della WB

Peter Jackson e co-sceneggiatori de Il Signore degli Anelli reagiscono ai nuovi film della WB

di LittlePellizza
A+A-
Reset

Peter Jackson e co-sceneggiatori de Il Signore degli Anelli reagiscono ai nuovi film della WB

Peter Jackson di Lord of the Rings e i suoi co-sceneggiatori Fran Walsh e Philippa Boyens  le loro reazioni!

Il regista Peter Jackson, insieme ai suoi colleghi co-sceneggiatori Fran Walsh e Philippa Boyens, hanno risposto a Warner Bros.’ annuncio che stanno andando avanti con i nuovi film de Il Signore degli Anelli . Il CEO di Warner Bros. Discovery, David Zaslav, ha recentemente rivelato che Warner Bros. Pictures e New Line Cinema hanno raggiunto un accordo con gli attuali proprietari dei diritti per sviluppare altri film ambientati nel vasto mondo fantasy di JRR Tolkien. Quest’ultimo annuncio arriva anche sulla scia del prossimo film d’animazione di New Line, Il Signore degli Anelli: La Guerra dei Rohirrim, attualmente in uscita nel 2024.

Ora Jackson e i suoi colleghi co-sceneggiatori de Il Signore degli Anelli hanno parlato con Deadline per offrire i loro pensieri sul recente annuncio. Sembra che questa notizia non sia una sorpresa per il trio premio Oscar. Mentre si sono fermati prima di rivelare se saranno direttamente coinvolti nei nuovi film, sono sembrati ottimisti sul futuro del franchise. Dai un’occhiata ai loro commenti qui sotto:

Warner Brothers e Embracer ci hanno tenuti aggiornati in ogni fase del percorso. Non vediamo l’ora di parlare ulteriormente con loro per ascoltare la loro visione del franchise che va avanti.

 

Con Il Signore degli Anelli una volta ritenuto troppo difficile per ricevere un adattamento adeguato, Jackson, Walsh e Boyens hanno smentito i dubbiosi quando hanno rilasciato il premio Oscar Fellowship of the Ring nel 2001 . Girato uno dopo l’altro con Lord of the Rings: The Two Towers e Lord of the Rings: Return of the King , l’ampia trilogia di Jackson avrebbe continuato a ricevere ampi consensi e avrebbe introdotto un pubblico completamente nuovo alle opere fantasy seminali di Tolkien. Spesso in cima alle liste dei “best of”, la trilogia originale di Jackson rimane il punto di riferimento rispetto al quale vengono regolarmente confrontati tutti gli altri film fantasy.

Con questo tipo di successo precedente in mente, non c’è alcun mistero sul perché la Warner Bros. abbia tenuto Jackson e il suo team di sceneggiatori informati dei loro piani per tornare nella Terra di Mezzo. Sebbene i commenti del trio non significhino necessariamente che siano direttamente coinvolti nei nuovi film de Il Signore degli Anelli , è incoraggiante sapere che il trio viene consultato. Con la loro esperienza nelle trilogie de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit , probabilmente non ci sono registi più adatti ad affrontare questi ultimi progetti.

Inoltre, con il ritorno di Jackson, la Warner Bros. può anche cercare di separarsi dalla presa di Prime Video sulla proprietà. Mentre Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere incanala gran parte dello stesso aspetto che Jackson ha introdotto nella sua trilogia de Il Signore degli Anelli , non è stato universalmente ben accolto dagli spettatori come i film che l’hanno preceduto. Tuttavia, se Jackson dovesse dirigere questi ultimi film de Il Signore degli Anelli , potrebbe potenzialmente convincere parti del pubblico scoraggiate dalla visione a volte controversa del materiale da parte di Prime Video.

PLAYRETRO.IT E’ SU FACEBOOK!!  👾👀

Seguimi se ti va su Facebook! ⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝

Lascia un commento!

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

PLAYRETRO.IT