PLAYRETRO.IT

Never Surrenda To the Future!

Home Review
SUPERIOR SOLDIERS – APPROFONDIMENTO

( 1993 -IREM )

SUPERIOR SOLDIERS – APPROFONDIMENTO

( 1993 -IREM )

di LittlePellizza
A+A-
Reset

SUPERIOR SOLDIERS

– パーフェクトソルジャーズ- 

 ( 1993 -IREM )

INFO

Superior Soldiers , conosciuto in Giappone come Perfect Soldiers (パーフェクトソルジャーズ) , è un gioco arcade di combattimento del 1993 sviluppato e pubblicato da Irem . È stato creato durante la tendenza dei giochi di combattimento degli anni ’90, iniziata con Street Fighter II di Capcom . Diversi grafici di questo e di molti altri titoli Irem si trasferirono successivamente a Nazca e disegnarono la grafica del franchise Metal Slug per SNK .È vagamente collegato alla serie R-Type. Nessuna conversione per console è mai stata fatta.

 

 

Header 1 Header 2
   
Titolo SUPERIOR SOLDIERS ( PERFECT SOLDIERS ) – パーフェクトソルジャーズ- 
Piattaforma Arcade Bar
Data di pubblicazione Japan : 1993
Genere Picchiaduro
Origine Japan
Sviluppo IREM
Pubblicazione IREM
Design
Modalità di gioco Giocatore singolo / Due giocatori
Seguito da
Specifiche arcade
CPU Jaleco Mega System 1-A hardware 68000 (@ 12 Mhz)
Processore audio maincpu NEC V33 @9 MHz, soundcpu NEC V35 @14,318181 MHz
Schermo
Tipo raster, risoluzione 320×240@60 Hz, CRT 15kHz
Conversioni

 

COIN OP

SCHEDA PCB

STAFF

STORY

Una luce brillante apparve dall’interno del corpo di Skull Reaper / “Io sono Bydo”. La mia anima è eterna’ / Il corpo ha lasciato un messaggio di mistero. Tremò come ondate di calore e poi scomparve.

Nell’agosto del 1999 una misteriosa energia radioattiva conosciuta come “Forza” piove sulla Terra, provocando la morte del 90% della popolazione del pianeta. Per sopravvivere, il restante 10% della popolazione modifica il proprio corpo con impianti cyborg e altri potenziamenti, dando vita a una nuova specie umana.

Alcuni di questi umani potenziati ora si riuniscono alla ricerca della fonte della Forza, mentre una misteriosa astronave orbita attorno alla Luna come per invitarli.

 

GAMEPLAY

Il gioco e’ un classico picchiaduro 2d stile street fighter ambientato in futuro post apocalittico

Ci sono 7 combattenti nel gioco più un boss finale :

  • Star Savior (スターセイバー) (conosciuto fuori dal Giappone come Starsaber , ma il retro del volantino arcade nordamericano scrive il suo nome come Star Sabor ) – il personaggio protagonista del gioco.
  • Arabian Moon (アラビアンムーン) – una combattente vestita da ballerina poco vestita.
  • Meltdown (メルトダウン) – un essere umano nucleare rimodellato con una batteria incorporata.
  • Broadway (ブロードウェイ) (conosciuta fuori dal Giappone come Cattydox ) – una ballerina di strip.
  • Bushidoh (ブシドー) (conosciuto fuori dal Giappone come Busido ) – un samurai maschio corazzato.
  • Dinosauro (ダイナゾア) (conosciuto fuori dal Giappone come Rettiliano ) – il dinosauro con una personalità non violenta.
  • Evil Talon (エビルタローン) (conosciuto fuori dal Giappone come Satinsect ) – un mutante che è stato trasformato in un mostro mangiatore di uomini dalla forza corruttrice di Bydo. Vede tutto come un pasto da consumare.
  • Seleous (セレウス) (conosciuto in Nord America come Skull Reaper ) – l’antagonista del gioco. Dopo la sconfitta, un’entità emerge dal suo corpo identificandosi come Bydo, un riferimento all’antagonista della serie R-Type di Irem . 

Superior Soldiers si gioca come un tipico gioco di combattimento dell’epoca, con sei pulsanti per pugni e calci di diversa forza e mosse speciali eseguite con combinazioni di movimento a quarto di cerchio. Il giocatore può scegliere tra sette personaggi diversi, ognuno con i propri punti di forza e di debolezza.

Street Fighter II ha cambiato il volto dei videogiochi sin dalla sua uscita nel 1991. Certo, non è stato il primo gioco del suo genere e nemmeno il primo picchiaduro a diventare popolare, ma i suoi controlli perfetti, la grafica meravigliosa, i personaggi iconici e la profondità hanno affascinato sia per i giocatori occasionali che per quelli competitivi, il risultato è un gioco che ha rivoluzionato e consolidato un genere. Per i giochi di combattimento era quello che Doom sarebbe stato in seguito per gli sparatutto in prima persona. Naturalmente, l’imitazione è la più grande forma di adulazione, e dopo il 1991 ogni sviluppatore arcade semi competente si è lanciato nella nuova mania dei giochi di combattimento per una parte dei deliziosi profitti che Capcom aveva ottenuto da Street Fighter II , eseguendo il gamete di giochi che prendevano influenze minori a copie spudorate. Di questi, solo i prodotti di SNK e Mortal Kombat di Midway sarebbero sopravvissuti indenni oltre quest’era, ma non furono certo gli unici sviluppatori a provarci. Probabilmente il più noto è stato Fighters History di Data East , ricordato soprattutto per essere stato il gioco che Capcom USA tentò senza successo di citare in giudizio a causa del plagio eccessivo di Street Fighter II. Konami è stato un altro sviluppatore che ha provato con Martial Champion , un gioco che mescolava Street Fighter II con il proprio schema di controllo dell’attacco alto, medio e basso a 3 pulsanti. Taito ci ha provato anche con il proprio Kaiser Knuckle , un clone così del tutto poco originale che, proprio come Fighters History , si potrebbe scrivere un breve romanzo elencando tutto ciò che ruba da altri giochi più popolari. Persino Sega-AM2, prima di dare il via al genere dei giochi di combattimento 3D con  Virtua Fighter , ha avuto il suo primo tentativo di raggiungere la gloria dei giochi di combattimento con il dimenticabile Burning Rival .

E poi c’erano Irem, i famosi sviluppatori arcade più conosciuti per i loro famosi memorizzatori di sparatutto come R-Type , X-Multiply , Image Fight e Dragon Breed che, senza precedenti giochi di combattimento al loro attivo, saltavano su a capofitto sul carro dei caccia 2D nel 1993. Il risultato finale sarebbe stato l’ oscuro picchiaduro a tema fantascientifico Superior Soldiers (noto anche come Perfect Soldiers in Giappone), il loro primo e unico tentativo nel genere. Da notare che questo sarebbe stato anche uno degli ultimi giochi realizzati dall’azienda prima del loro declino catalogato nello spazio arcade nel 1994, con diversi membri dello staff che lasciarono per formare la Nazca Corporation che in seguito avrebbe creato gli amati Metal Slug e Neo Turf Masters

Nel brutale futuro post-apocalittico di Superior Soldiers, una forma di energia spaziale chiamata “Forza” è piovuta sulla Terra nel 1999, devastando il pianeta e uccidendo il 90% della razza umana. Per sopravvivere, il restante 10% si trasforma in cyborg, mutanti e, evidentemente, danzatrici del ventre poco vestite, per combattere senza alcuna ragione apparente. Come quasi tutti i primi giochi di combattimento, la trama è essenzialmente inesistente e serve solo come fragile scusa per i tipi più strani per combattere, ma pochi giochi di combattimento hanno il dubbio onore di avere un cast così noioso come questo.

Il cast dei personaggi non è esattamente stellare. Ma in loro difesa Irem almeno è riuscita a fare un lavoro decente sul fronte della meccanica, dato che il motore di Superior Soldiers è sorprendentemente solido. Il gioco utilizza lo stesso layout a 6 pulsanti, 3 pugni e 3 calci stabilito in Street Fighter II e lo stesso sistema flessibile per gli input di comando rispetto, ad esempio, al sistema più rigido utilizzato nei giochi precedenti di SNK. A differenza di Street Fighter II , però, i giocatori possono anche toccare due volte in avanti per correre ed eseguire attacchi in corsa, che per la maggior parte dei personaggi sono unici e si aggiungono alla natura frenetica del gioco. Certo, non era il primo gioco di combattimento a implementare i movimenti a doppio tocco, dato che i giochi Art of Fighting rilasciati in precedenza lo avevano così come la capacità di scattare all’indietro, ma per l’epoca era un’inclusione insolita. Aggiungete a ciò la sensazione di tensione nei movimenti dei personaggi e il risultato finale è un gioco che sembra un combattente Capcom con il ritmo e lo stile artistico di uno dei primi combattenti SNK, che se non altro costituisce una miscela relativamente unica e interessante.

Nonostante questo il gioco è ancora lontano dai tipici standard d’oro di Irem. L’elenco  limitato di colpi speciali per alcuni personaggi sono i problemi più evidenti di cui soffre Superior Soldiers,  ma l’aspetto veramente peggiore del gioco può essere trovato con l’intelligenza artificiale del computer che è, in una parola, miserabile.  In Superior Soldiers , l’IA è progettata per contro battere in modo spudorato i colpi giocatore in modo tale che, se il giocatore esegue un’azione normale o speciale all’interno del raggio d’azione dell’IA, farà la contromossa perfetta il 100% delle volte. Oltre a ciò, l’intelligenza artificiale ha anche l’abitudine frustrante di essere eccessivamente difensiva e, con la mancanza di qualsiasi tipo di meccanica per rompere la guardia, le partite contro il computer di solito si trasformano in una guerra di logoramento e di chi ha i normali migliori. L’altro grande difetto dell’intelligenza artificiale è che, per quanto sia facile essere eccessivamente fastidioso, il fatto che legga così pesantemente i vostri comandi significa che c’è l’effetto collaterale non voluto di essere anche altamente sfruttabile. Ad esempio, Starsaber e Busido possono facilmente vincere alcuni incontri semplicemente lanciando una leggera palla di fuoco da schermo intero che, se il tuo avversario è sufficientemente lontano, quasi sempre farà saltare in avanti l’IA. Quindi, se segui immediatamente con un pugno o un calcio violento mentre atterrano, puoi praticamente ottenere un colpo gratuito ogni volta. Gli unici personaggi su cui questo non funziona in modo affidabile sono i personaggi più veloci come Arabian Moon e Cattydox, e anche Skull Reaper il cui  laser di tipo R batte tutti gli altri proiettili.

Proprio come le meccaniche di gioco, anche la grafica è un miscuglio. Design scadenti a parte, gli sprite dei personaggi sono all’altezza degli standard di Irem con una quantità impressionante di animazioni per alcuni personaggi e le loro mosse. Basta guardare le animazioni inattive di Cattydox, il Lunatic Kick di Arabian Moon o il Force Cannon o il Cyclone Kick di Starsaber. Gli sfondi, d’altro canto, sono notevolmente meno impressionanti. Sebbene condividano ancora la stessa qualità artistica dettagliata e sgangherata dei titoli precedenti più famosi dello studio come Undercover Cops o In The Hunt , le tavolozze di colori sgargianti e le animazioni di sfondo relativamente limitate li rendono visivamente meno ricchi. Nel complesso, gli sprite sono almeno alla pari o migliori rispetto ai combattenti NeoGeo comparabili del 1993, ma gli sfondi sono decisamente peggiori.

E questo è Superior Soldiers , la versione di Irem del genere di giochi di combattimento il cui unico impatto degno di nota sarebbe quello di svanire nell’oscurità completa, e riflettendoci le ragioni sono abbastanza evidenti. Il 1993 è stato l’anno di uscite gigantesche come Super Street Fighter II , Fatal Fury Special e Samurai Shodown ; giochi con meccaniche più profonde e raffinate, elenchi estesi da 12 a 16 personaggi e con direzioni artistiche molto più forti. Superior Soldiers , con i suoi sette personaggi giocabili e diversi problemi di progettazione, sembra anemico in confronto, tanto che non c’è da meravigliarsi che non abbia mai ricevuto l’attenzione del pubblico tale da giustificare eventuali conversioni o ulteriori aggiornamenti. In effetti, l’unica riedizione ufficiale che questo gioco abbia mai ottenuto è stata inclusa nella raccolta Irem Arcade Hits di DotEmu per Windows e MacOS, pubblicata nel 2011 che conteneva altri 17 giochi dal catalogo arcade di Irem. La grande tragedia è che, nonostante tutti i suoi difetti, vale la pena fare almeno una partita a  Superior Soldiers  a patto di non commettere l’errore di pensare che sia un capolavoro perduto di gioco di combattimento. Per lo meno è sicuramente migliore del simile disastro 32X di Sega Cosmic Carnage , perché almeno i round non durano così a lungo che probabilmente cadrai in coma prima di finirne uno. Nella migliore delle ipotesi, Superior Soldiers si colloca ai vertici di Survival Arts o Galaxy Fight come gioco di combattimento trasandato ma divertente che si apprezza meglio con gli amici e non viene preso troppo sul serio. Dopotutto, questo è un gioco in cui un uomo nucleare può combattere un rettile peloso di fronte ai resti irradiati della Casa Bianca.

In termini di differenze regionali, le modifiche apportate alla versione giapponese sono minime. A parte il titolo del gioco e i nomi dei personaggi, le uniche differenze principali sono che c’è un annunciatore giapponese che grida il nome del gioco e i personaggi che combattono nella schermata di confronto in un inglese piuttosto divertente, e che le schermate di confronto hanno citazioni dei personaggi prima e dopo la partita. che non sono stati tradotti per la versione mondiale.

 

PERSONAGGI

7 personaggi selezionabili e un boss finale

 

Arabian Moon

Una danzatrice del ventre araba

 

Busido

 Un uomo che indossa un abito da samurai.

Cattydox

 Una ballerina di break dance

Meltdown

 Un cyborg che indossa un’armatura a propulsione nucleare.

Reptilian

 Un rettile antropomorfo dotato di intelligenza umana

Satinsect

Uno strano, grande mutante giallo

Starsaber

Un sosia di Captain Commando e presumibilmente il personaggio principale del gioco.

 

Skull Reaper

 Il boss finale del gioco, è un androide controllato dai Bydo 

 

DIFFERENZE REGIONALI

Oltre ai nomi di diversi personaggi, la versione nordamericana, Superior Soldiers , manca di altre cose che si vedono nella versione giapponese, Perfect Soldiers . La versione giapponese ha un annunciatore che grida il nome del gioco nella schermata del titolo, così come i nomi di “chi VS. chi” al VS. schermi in Engrish , ma alla versione nordamericana sono stati aggiunti il ​​famoso schermo ” Winners Don’t Use Drugs ” e una nuova grafica a colori.

 

CONCLUSIONI

Primo ed unico picchiaduro Irem con poche novità per il genere. Personaggi poco carismatici ma dotati di buona grafica ed animazioni. Gioco che merita comunque una partita ma che dimenticherete presto . Non si capisce bene il legame con R-type a chi fine.

 

CONVERSIONI

Si trova nella Irem Arcade Hits collection   su pc

 

ROM ONLINE 


FOLLOW US! JOIN GROUP ON FACEBOOK!

FOLLOW US! JOIN GROUP ON FACEBOOK!

🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝

Lascia un commento!

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

PLAYRETRO.IT
INDICE CONTENUTI ▲