PLAYRETRO.IT

Never Surrenda To the Future!

Home 🎌Anime & Manga Leiji Matsumoto, il leggendario creatore di manga, morto per un attacco cardiaco

Leiji Matsumoto, il leggendario creatore di manga, morto per un attacco cardiaco

di LittlePellizza
A+A-
Reset

Leiji Matsumoto , il leggendario creatore di manga, morto per un attacco cardiaco

Le opere cult di Matsumoto come “Space Battleship Yamato”, “Captain Harlock” e “Galaxy Express 999” sono state adattate in serie TV animate e film che hanno goduto di popolarità globale negli anni ’70 e ’80.

Matsumoto ha pubblicato il suo primo fumetto “Le avventure di un’ape” a soli 15 anni

Tokio:

Il maestro del manga Leiji Matsumoto, le cui epiche storie di fantascienza sono state molto influenti nel mondo dei fumetti e degli anime giapponesi, è morto all’età di 85 anni, ha comunicato lunedì la società di produzione Toei.

Le opere cult di Matsumoto come “Space Battleship Yamato”, “Captain Harlock” e “Galaxy Express 999” sono state adattate in serie TV animate e film che hanno goduto di popolarità globale negli anni ’70 e ’80.

Ha anche supervisionato la produzione di un anime ambientato sulle canzoni del duo elettronico francese Daft Punk, che ha utilizzato parte del film come video musicale per il loro successo del 2000 “One More Time”.

L’artista è morto la scorsa settimana per insufficienza cardiaca, ha dichiarato Toei in una nota.

Talento precoce e ammiratore adolescenziale del grande mangaka Osamu Tezuka, Matsumoto ha pubblicato il suo primo fumetto “Le avventure di un’ape” a soli 15 anni.

Dai treni a vapore interstellari alle battaglie contro gli alieni che brandiscono meteoriti radioattivi, le fantastiche rappresentazioni di macchinari e viaggi spaziali di Matsumoto erano venerate in Giappone e all’estero.

Il governo francese gli ha conferito il prestigioso Ordine delle Arti e delle Lettere nel 2012, e ancora oggi in Giappone, le canzoni dei suoi cartoni animati sono le preferite del karaoke, spesso suonate dalle bande di ottoni alle partite di baseball.

In un’intervista del 2013 con AFP, Matsumoto ha descritto di aver vissuto i bombardamenti atomici del 1945 che hanno posto fine alla seconda guerra mondiale.

“L’aereo che ha sganciato la bomba su Hiroshima è passato proprio sopra la mia testa. Il secondo era destinato a una città vicino a Fukuoka dove vivevo. È stato il maltempo a condannare Nagasaki”, ha detto.

“Questo mi ha traumatizzato, ma è stato fonte di ispirazione, come tutte le esperienze della mia giovinezza… l’esperienza personale è essenziale per uno spirito creativo”.

PLAYRETRO.IT E’ SU FACEBOOK!!  👾👀

Seguimi se ti va su Facebook! ⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝

Lascia un commento!

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

PLAYRETRO.IT